Quantcast

Piano di Sorrento. L’opposizione esposto al Prefetto di Napoli sui vaccini

Più informazioni su

    Piano di Sorrento ( Napoli ) L’opposizione in Consiglio comunale Piano di Sorrento lamenta di non riuscire ad ottenere risposte dall’amministrazione, anche in merito alla campagna vaccinale.

    “I diritti delle minoranze – spiegano Salvatore Mare e Antonio D’Aniello – misurano la qualità della democrazia. In questo momento a Piano di Sorrento è sicuramente molto bassa. Abbiamo più volte e in diverse sedi segnalato l’arbitrarietà nelle risposte alle interrogazioni, spesso quelle scritte non vengono fornite, nonostante le stesse vengano lette durante il consiglio comunale dal sindaco o dall’assessore competente”.

    L’ultimo caso evidenziato dalla minoranza è relativo alla somministrazione dei sieri per immunizzare contro il Covid-19. “In merito all’andamento della campagna vaccinale – sottolineano D’Aniello e Mare – abbiamo chiesto quante dosi di vaccino erano state consegnate ad ogni singolo punto vaccinale della penisola sorrentina e quante ciascuno di questi ne aveva somministrate e quanti cittadini risultavano quindi vaccinati con prima e-o seconda dose per ogni singolo comune del comprensorio, indicando a quali categorie appartenessero e la percentuale di vaccinati”.

    “La risposta, a queste domande ci è stata mai consegnata – concludono dall’opposizione -. Inoltre, pur cercando sul sito dell’Asl Napoli 3 Sud, non risulta pubblicato, ad oggi alcun report. Visti i fatti e il perdurare di fatto di una disapplicazione della norma, oltre che di scarso senso istituzionale, ci siamo visti costretti a scrivere al prefetto, relazionando su quanto è successo al Comune di Piano di Sorrento, chiedendo un intervento in materia”

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »