Quantcast

Piano di Sorrento, bus in fiamme: scampata la tragedia, i retroscena

Piano di Sorrento, bus in fiamme: scampata la tragedia, i retroscena. Tragedia scampata questo pomeriggio in Penisola Sorrentina: infatti, sul territorio di Piano di Sorrento, al confine con Sant’Agnello, sui Colli di San Pietro è scoppiato un incendio.

Piano di Sorrento, bus in fiamme: scampata la tragedia, i retroscena

Un bus, infatti, intorno alle 14 circa, è stato divorato dalle fiamme.

Una donna, testimone dell’accaduto, ha chiamato immediatamente l’autista dell’autobus, il quale, in quel momento, era tranquilli pensando che si trattasse di un minimo problema. “Ha detto all’uomo di venire dentro casa a fare la telefonata, ma lui diceva che non era una cosa grave, che si trattava solo di fusibili in fumo. Poi alla fine ha preso fuoco tutto”.

Immediatamente, la redazione di Positanonews ha allertato i vigili del fuoco, i quali hanno evitato che l’incendio si espandesse, coinvolgendo anche l’intero bosco di pini e le case circostanti. Contattarli è stato particolarmente difficile in quanto, in zona, la linea non prende al meglio.

Insomma, poteva realmente finire in tragedia, considerando anche che l’intero accaduto avrebbe potuto costare la vita all’uomo, adesso ricoverato in stato di shock.

Inoltre, tragedia nella tragedia: un’auto comprata da una semplice cameriera, che lavora con uno stipendio minimo, è stata completamente bruciata, facendo sentire male la proprietaria.

Commenti

Translate »