Quantcast

Nel 2021 sarà pronta la Garda by Bike. Dall’Università di Salerno una proposta partì per Ravello in Costa d’ Amalfi

Nel 2021 sarà pronta la Garda by Bike. Dall’Università di Salerno una proposta partì per Ravello in Costa d’ Amalfi

Riceviamo e pubblichiamo

Gentile Positano News,

Facendo seguito alla mia lettera del 3 Aprile u.s., segnalo la notizia che entro il 2021 dovrebbe essere terminata la Garda by Bike, la pista ciclabile a sbalzo sul Lago di Garda. Si veda al riguardo la notizia fornita sul sito web siviaggia.it:

Nel 2021 in Italia sarà pronta una delle piste ciclabili più belle al mondo

Rammento che il sottoscritto ed altri colleghi del Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università di Salerno avevano proposto già a Dicembre 2018 al Comune di Ravello la proposta di attivare una convenzione di ricerca finalizzata ad uno studio di fattibilità su soluzioni innovative “tensegrity” per la realizzazione di una passerella a sbalzo sulla Statale 163 Amalfitana. Trattandosi di una soluzione tecnologicamente avanzata e fortemente innovativa, che avrebbe richiamato notevole attenzione in sede internazionale sull’opera, se ne proponeva uno studio di fattibilità in ambito universitario.

Come ho già scritto nella mia precedente lettera a Positano News, ho appreso di recente che il Comune di Ravello ha annunciato l’assegnazione di un progetto simile a studi tecnici consorziati, per un importo di circa 80.000 Euro, a seguito di un regolare bando di concorso regionale.

Se si fosse dato seguito alla proposta di collaborazione con l’Università di Salerno, testimoniata dai post pubblici dello scrivente sulla propria pagina facebook del 29 Dicembre 2018 e 23 Gennaio 2019, sicuramente oggi avremmo già pronta una proposta progettuale di altro profilo tecnico-scientifico, che sarebbe stata messa a disposizione delle strutture tecniche comunali e di progettisti esterni. Tale proposta era avanzata da un gruppo di ricerca che includeva il sottoscritto, il Prof. Bob Skelton della University of California San Diego, uno dei massimi esperti mondiali in tema di strutture tensegrity, insieme allo scrivente, ed il Prof. Salvatore Barba, Professore di Disegno dell’Architettura nell’Università di Salerno. La proposta in discorso fu molto auspicata e sostenuta dall’allora Direttore di Villa Ravello Secondo Amalfitano.

Il gruppo di ricerca di cui sopra porterà avanti il proprio progetto in altra zona della Costiera associandosi a partner privati, animato dalla convinzione che la soluzione tensegrity offra quei caratteri di innovatività, di leggerezza e di richiamo internazionale che ben si sposano con la sublime bellezza della Costiera Amalfitana.

Fisciano, 26/04/2021

Cordiali saluti,
Fernando Fraternali

Ordinario di Scienza delle Costruzioni
Università degli Studi di Salerno
https://www.fernandofraternaliresearch.com/

Commenti

Translate »