Quantcast

Meta, gli auguri del sindaco per Pasqua e la raccomandazione: “Siamo zona rossa”

Più informazioni su

Nel formulare i miei auguri più sinceri a tutti i Metesi – ha scritto il sindaco Tito, rivolgendosi ai suoi concittadini -, consentitemi anche di fare il mio ennesimo appello al rispetto delle regole. Siamo zona rossa, dovremmo stare sempre a casa, salvo reali necessità o esigenze (lavoro, salute, etc.).

So perfettamente che siamo tutti stanchi. Che ci vengono chiesti sacrifici ormai da 13 mesi.

Ma facendo così, amici cari, non ne verremo fuori, staremo sempre punto e a capo. Il piano vaccinale, in Campania, sta procedendo regolarmente. Ancora un piccolo sforzo da parte di tutti e potremo finalmente cantare vittoria.

Vi chiedo prudenza, specie nei giorni di Pasqua e Pasquetta. Arriverà il momento in cui potremo gioire e festeggiare insieme, ne sono certo. Per arrivarci integri, però, dobbiamo sacrificarci ancora!
Auguri di una Santa Pasqua a tutti i Metesi, in qualunque parte del mondo si trovino. Possa per tutti essere davvero una Pasqua di risurrezione.
Vi abbraccio tutti e vi lascio con le bellissime parole di don Tonino BELLO: “Il Signore è Risorto proprio per dirci che, di fronte a chi decide di “amare”, non c’è morte che tenga, non c’è tomba che chiuda, non c’è macigno sepolcrale che non rotoli via.
Auguri di buona e Santa Pasqua di resurrezione.”

Il vostro sindaco

Giuseppe Tito

Più informazioni su

Commenti

Translate »