Quantcast

Mattanza di uccelli protetti nel casertano, due indagati.

Caserta – Avrebbero ucciso 70 uccelli appartenenti a specie protetta (tra cui otto esemplari di Volpoche, nome scientifico “Tadorna Tadorna”, specie protetta dalla Legge 157/1992, perché in pericolo di estinzione, foto in basso) e, non contenti, per quell’arroganza e delirio narcisistico che spesso prende il cacciatore che uccide la preda, hanno girato un video, poi diventato virale su Facebook e WhatsApp, nel quale i due bracconieri oggetto d’indagine da parte della Procura di Napoli Nord guidata da Carmine Renzulli, si vantavano delle loro gesta. Senza pensare che qualcuno tra i cacciatori avrebbe potuto denunciarli. Com’è poi accaduto. I due bracconieri di 39 e 49 anni, residenti nei comuni di Teverola e Villa Literno (Caserta), si sono visti notificare dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale di Caserta (N.I.P.A.A.F.) le misure cautelari del divieto di dimora nella provincia di Caserta emesso dal Gip del Tribunale di Napoli Nord. “Non è andato niente storto (…) è andato tutto perfetto”, questa la frase che i due avrebbero sottolineato, nel video girato nel cortile di casa di uno di loro, la perfetta riuscita della loro battuta di caccia illegale, facendo riferimento alla facilità dell’operazione, invitando altri cacciatori a unirsi a loro in futuro. Gli uccelli sono stati uccisi a Villa Literno, in località Sossio: dopo essersi nascosti in quello che in gergo è definito un “bunker”, i bracconieri attiravano i volatili con richiami acustici, per poi ucciderli. L’unica nota positiva di questa triste vicenda è che sono stati alcuni cacciatori a segnalare il comportamento fuorilegge dei due indagati, vuol dire che le continue battaglie di LIPU e Wwf per il rispetto e la protezione degli animali hanno cominciato a dare i loro frutti, se è un cacciatore a rendersi conto quanto sia orribile massacrare settanta uccelli qualcosa di fondamentale sta cambiando anche dall’altra parte della barricata. di Luigi De Rosa

Generico aprile 2021

 

Commenti

Translate »