Quantcast

Maiori, Cambiamo Rotta: “Per una città più ordinata e vivibile”. L’abbandono delle frazioni

Maiori, riportiamo il post dell’organizzazione politica “Cambiamo Rotta”: «La riqualificazione urbana è sempre stata una delle nostre priorità… Così recitava il “grande libro di favole” redatto dal nostro sindaco alla voce infrastrutture e decoro urbano. Peccato che come tutte le favole ci sono regine e cenerentole e le FRAZIONI, sedotte e poi abbandonate, sono ancora in attesa del principe azzurro.

Dobbiamo pensare che questa amministrazione non sappia nemmeno cosa sia il “decoro” (urbano, ovviamente) o meglio che il concetto di rivalutazione valga solo per il centro e il lungomare mentre le FRAZIONI continuano a versare in questo stato di abbandono.

Le pensiline, sparse sul territorio, per l’attesa del pulmino scolastico, si trovano in condizioni indecorose: buche nel soffitto, pareti rotte, praticamente occorre l’ombrello per ripararsi dalla pensilina stessa.

Gli abitanti delle FRAZIONI dovranno aspettare il “depuratore consortile” che garantirà loro, oltre al lezzo anche un restyling del territorio. Una gradevole passeggiata, con tanto di marciapiede, lungo il torrente che permetterà di ritemprare anima, corpo e soprattutto polmoni!

Non entriamo nel merito della frazione Erchie, non perché non c’interessi ma perché pensiamo che Erchie abbia già trovato il suo principe azzurro.

È veramente vergognoso per un’amministrazione non riuscire a garantire il minimo decoro e il rispetto delle più elementari regole che rendano gradevoli e vivibili luoghi la cui unica pecca è quella di non avere una “vista mare”».

Commenti

Translate »