Quantcast

La scomparsa di Mino Infante a Minori

Più informazioni su

Minori, Costiera amalfitana . E’ partito per l’ultimo viaggio, per raggiungere la sua amata Teresa, Carmine Infante (per tutti Mino) amico del popolo.
Figlio di un esponente riconosciuto del Partito Socialista, Luigi Infante, partecipò da giovanotto alla contemplazioone del mondo della sinistra ; e partecipò, altresì, ai soggiorni socio-educativi che la sinistra di allora organizzava in terra emiliana. Con gli anni la sua personalità si impose e divenne anche lui un socialista apprezzato in Provincia di Salerno.
Ha partecipato spesso, con la grande socialista Stefania Venturini, a diverse amministrazioni comunali di Minori dell’epoca rette da Angelo Amorino con un ruolo certamente mai secondario.
Alla fine degli anni n ovanta fu invtato, con il sottoscritto e Carminme Citarella e Enzo d’Auria, in un momento di disorientam,ente totale, a comporre una compagine per le ammin istrative di Minori, senza però trovare gli accordi dovuti che prevedevano intrallazzi che a lui e agli altri non garbavano. Ha concorso attivamente alla realizzazione di alcune opere pubbliche importanti per il suo paesino, profondendo tutto il suo impegno ed amore per la comunità.
La perdita della sua compagna della vita lo aveva alquanto minato nello spirito,nonostante circondato dall’amore di suo figlio e delle sue sorelle.
L’attuale situazione sanitaria impone, per motivi di sicurezza, la sobrietà, altrimenmti i costierini e non solo sarebbero presenti in massa.
Ora, caro Mino, ti accingi ad incontrare Angelo, Mario, Buonaventura, Stefania, Enzo ed altri amici con cui hai condiviso gioie e qualche delusione.
Fortemente ti diciamo: ti abbiamo voluto fraternamente bene- Riposa in pace.

Più informazioni su

Commenti

Translate »