Quantcast

Funziona la terapia con anticorpi monoclonali per combattere il Covid-19

La terapia con anticorpi monoclonali per combattere il Coronavirus funziona. E’ alto il numero dei pazienti che in Italia si sono sottoposti con successo alla cura riuscendo a guarire. Ad oggi – come riporta “Tv Medica” – ben 15 regioni italiane hanno cominciato a somministrare anticorpi monoclonali a pazienti con sintomi lievi o moderati di Covid-19 che presentano particolari fattori di rischio, come dializzati, obesi, diabetici con complicanze e trapiantati. La somministrazione di tali farmaci avviene endovena e viene eseguita presso centri specialistici entro i primi dieci giorni dalla comparsa dei sintomi nei pazienti selezionati dalle Usca e dai medici di medicina generale.

La prima regione ad utilizzare questa terapia è stata la Liguria e fino ad ora nei 4 centri individuati sono stati trattati 80 pazienti e stanno tutti bene. Mel Lazio hanno aderito 11 strutture, tra cui lo Spallanzani di Roma.

Anche la Campania sta registrano dei buoni risultati. La prima paziente campana ad essere curata con anticorpi monoclonali è stata una 57enne dializzata presso l’Ospedale del Mare di Napoli. Ma anche all’ospedale Mauro Scarlato di Scafati fino ad ora sono stati trattati circa 20 pazienti.

Per la cura con gli anticorpi monoclonali il medico di medicina generale svolge un ruolo importantissimo perché spetta a lui segnalare il paziente all’ospedale dove viene fatta questo tipo di terapia.

Commenti

Translate »