Quantcast

Emergenza Covid-19, ad Agerola prosegue la consegna dei pacchi alimentari

Più informazioni su

Non si ferma la consegna dei pacchi alimentari, frutto della raccolta organizzata con la Confraternita Misericordia di Agerola , lassociazione “2Vs”, l’Azienda D&D Italia – proprietaria del marchio D’Amico – e La Doria Spa, coinvolte attraverso Confindustria Salerno. L’iniziativa ha il patrocinio morale del Comune di Agerola. Si tratta di una preziosa testimonianza di solidarietà a sostegno delle famiglie in difficoltà che risulta ancora più preziosa nell’emergenza sanitaria da Covid-19 che è ancora in atto. 

 

«La consegna dei pacchi alimentari, una delle attività in cui i volontari della Misericordia sono impegnati da sempre, serve a consolidare ulteriormente la rete di sostegno di solidarietà grazie alla quale stiamo provando a reggere lurto di questa terribile pandemia» dice lassessore Regina Milo. «Un sostegno che tiene accesa la luce della speranza in questi giorni che precedono la Pasqua e vista di una ritrovata normalità’ che speriamo arrivi al più presto».

   

«A breve inizieranno le vaccinazioni qui ad Agerola» aggiunge il sindaco Luca Mascolo. «Il centro polifunzionale Mons. Andrea Gallo è pronto per ospitare le persone alle quali verrà inoculato il siero. Stiamo attraversando forse la fase più critica dellemergenza e anche la nostra comunità è stata messa a dura prova in queste ultime settimane dal virus. Iniziative come questa servono a rinsaldare i fili della solidarietà e a tenere accesa la speranza che presto, finalmente, usciremo da questo maledetto tunnel». 

 

«Il banco alimentare è un’attività che svolgiamo con cadenza mensile tutto l’anno» spiega Emilio Iannettone, responsabile del banco alimentare della Confraternita Misericordia Agerola. «Abbiamo scaricato ben 7 bancali pieni di generi alimentari di prima necessità. In questo periodo di emergenza sanitaria ben presto diventata emergenza economica, oltre al banco alimentare abbiamo messo in campo altre iniziative per far sentire la nostra vicinanza alle persone e alle famiglie in difficoltà che, purtroppo, sono in aumento a causa proprio degli effetti della pandemia. La spesa solidale, per esempio, è un’altra attività che ci ha permesso di riscontrare l’enorme cuore della comunità agerolese che non si tira mai indietro quando si tratta di porgere una mano. La situazione anche qui da noi è molto delicata». 

 

Tutti possono contribuire a queste iniziative rivolgendosi  alla Confraternita “Misericordia di Agerola”

L’iniziativa di solidarietà verso le famiglie svantaggiate del territorio frutto della raccolta fondi è organizzata dall’associazione Davida Ets in collaborazione con la Confraternita Misericordia di Agerola, l’associazione 2Vs, l’hotel Il San Pietro di Positano e con il patrocinio morale del Comune di Agerola.

Più informazioni su

Commenti

Translate »