Quantcast

Dati drammatici per il turismo campano nel 2020. La sollecitazione di Atex per evitare il bis nel 2021

Riceviamo e pubblichiamo

Dati drammatici per il turismo Campano nel 2020. La sollecitazione di Atex alle Istituzioni locali per evitare il bis nel 2021. La Campania è in testa alla classifica delle regioni italiane più colpite nel Srm, la società di studi e ricerche sul Mediterraneo che fa capo a Intesa-Sanpaolo che riporta, sul prossimo numero del Rapporto Sud del Sole 24 Ore, un ampio servizio alla ripresa nel settore turistico con le strategie messe in campo dalle aziende.

Il mondo del turismo del Mezzogiorno, nel 2020, ha visto calare la domanda del 55,2%: più della media nazionale che si stima sia stata pari al 52,4% rispetto al 2019. Con la Campania in testa alla classifica delle regioni più colpite con un -70%. Un dato drammatico per il turismo Campano. Un dato che dipende dalla totale assenza di qualsiasi strategia di marketing nel 2020.

Eppure provammo come Atex a sollecitare in tutti i modi le Istituzioni locali. L’aggravante è che nel 2021 sembra che nulla sia cambiato al momento. È possibile che le Istituzioni locali non prendano esempio dalle altre Regioni che investono in marketing milioni di euro con strategie mirate?

Il turismo non si improvvisa e, ancor più in questa fase drammatica, ha bisogno di strategie di marketing fatte nei tempi e nei modi giusti.

Sergio Fedele (Presidente Atex Campania) – Graziano d’Esposito (Presidente Atex Isola di Capri) – Pietro Cannavacciuolo
(Presidente Atex Meta) – Nino de Nicola (Presidente Atex Napoli)

Commenti

Translate »