Quantcast

Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani di Roma

Più informazioni su

Daniele De Rossi è ricoverato allo Spallanzani di Roma, l’ospedale della capitale all’avanguardia nelle cure del Covid e delle infezioni polmonari. Lui, De Rossi, che non ha mai avuto paura di nulla: nonostante la positività al virus dal 31 marzo con sintomatologia, febbre e tosse, ha aspettato qualche giorno prima di recarsi al San Camillo per la tac, dove gli hanno consigliato il ricovero in via precauzionale. “De Rossi ha la polmonite, ma le sue condizioni sono giudicate “discrete” e non desterebbero quindi preoccupazione. Al momento però non è stata fissata una data per la sua dimissione, perché la sua situazione verrà valutata giorno dopo giorno. Prima di De Rossi, un altro simbolo di Roma e della Roma, Francesco Totti, aveva contratto nei mesi scorsi il Covid: un contagio degenerato in una polmonite bilaterale dalla quale l’ex fuoriclasse è guarito e ha raccontato di aver “avuto paura: è stata durissima, un vero incubo”. Purtroppo De Rossi è rimasto coinvolto nel cluster azzurro che ha colpito insieme a lui altri cinque membri dello staff e otto calciatori: Bonucci, Cragno, Florenzi, Verratti, Grifo, Bernardeschi, Sirigu (anche se il Torino non ha mai ufficializzato il nome del suo positivo) e Pessina.

Più informazioni su

Commenti

Translate »