Quantcast

Costa d’Amalfi, Coordinamento dei Gruppi Consiliari di Opposizione:”Obiettivo covid free”

Il “coordinamento dei gruppi consiliari di opposizione” si è rivolto alle Amministrazioni comunali attraverso la Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi per attuare un “Piano Costa d’Amalfi covid free”

Non è più tempo di “mettere bandierine” da parte di Sindaci ed amministratori sul pianeta vaccinazioni .

La gestione delle politiche sanitarie deve garantire una ripartizione equa e trasparente su tutto il territorio della Costa d’Amalfi, sia per quanto riguarda l’accesso ai tamponi sia sull’effettuazione dei vaccini, con  una pianificazione responsabile di tutti i servizi di supporto al personale sanitario.

A distanza di qualche mese dall’allestimento della sede USCA presso il porto turistico di Maiori, ancora non vengono comunicati i dati sull’epidemia in modo uniforme e costante alla cittadinanza.

Quanto alle vaccinazioni, nessun dato è mai stato rappresentato e comunicato alla popolazione che, viceversa, subisce i ritardi e le disfunzioni delle operazioni a livello locale, dovuti ai quotidiani bracci di ferro delle “politiche di campanile”.

E’ facile credere quindi che, se la Costa d’Amalfi verrà affrancata dalle prigioni del covid, anche per quanto riguarda la ripresa del turismo, non sarà certo grazie ad una saggia pianificazione degli Amministratori locali che avrebbero dovuto, per tempo, sottoporre alle Autorità sanitarie un apposito cronoprogramma delle vaccinazioni, articolato su tutto il territorio.

E’ legittimo pretendere che, con priorità assoluta, gli anziani ed i cittadini rientranti nelle categorie protette vengano vaccinati in tempi rapidissimi, così come tutelare la comunità scolastica, come è altrettanto necessario e vitale assicurare ad un intero territorio di poter riprendere le proprie attività turistiche e commerciali.

Per queste urgenti necessità il “coordinamento dei gruppi consiliari di opposizione” ha rivolto appello alle Amministrazioni comunali attraverso la Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi affinché:

venga garantita tempestivamente la vaccinazione ad anziani e categorie protette;

vengano calendarizzate le vaccinazioni per tutte le rimanenti fasce di cittadinanza attraverso una gestione organica e trasparente anche delle liste di riserva;

vengano pubblicati quotidianamente i dati sulla pandemia e i dati delle vaccinazioni effettuate, suddistinti per i vari Paesi della Costa;

venga assicurato un supporto serio e trasparente alle Autorità sanitarie, per attuare un “Piano Costa d’Amalfi covid free”, con appositi protocolli dedicati agli operatori turistici del territorio.

 

IL COORDINAMENTO DEI GRUPPI CONSILIARI DI OPPOSIZIONE DELLA COSTA D’AMALFI

 

 

 

Commenti

Translate »