Quantcast

Coronavirus nel Cilento, Pisani: “Vaccini agli addetti al turismo da metà aprile”

Più informazioni su

Coronavirus nel Cilento, Pisani: “Vaccini agli addetti al turismo da metà aprile”. Il sindaco di Pollica Stefano Pisani ha annunciato l’avvio, da metà aprile, di una campagna vaccinale destinata agli operatori del comparto turistico del Cilento con l’obiettivo di riavviare il motore di uno dei settori più importanti dell’economia del territorio a sud di Salerno. Reduce, oggi, da un incontro con il direttore generale dell’Asl di Salerno, Mario Iervolino, per mettere a punto il programma di vaccinazioni degli operatori cilentani, Pisani è promotore dell’iniziativa alla quale hanno aderito dodici sindaci dei Comuni costieri del Cilento (Castellabate, Montecorice, San Mauro Cilento, Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Camerota, Centola, Ispani, Sapri, San Giovanni a Piro e Vibonati) e non nasconde la propria soddisfazione.

“Se tutto andrà per il verso giusto, entro maggio il Cilento tornerà ad essere meta turistica nazionale ed internazionale, in assoluta sicurezza. La vaccinazione degli operatori delle località turistiche del Cilento è un passaggio essenziale per la ripresa della nostra economia – spiega il primo cittadino di Pollica – E’ indispensabile la messa in sicurezza dei nostri concittadini impegnati nel settore, se vogliamo garantire la sicurezza degli ospiti che, spero molto presto, torneranno ad affollare il Cilento. Dobbiamo tornare ad essere competitivi, soprattutto per vincere la battaglia nei confronti della concorrenza estera che si è fatta sempre più agguerrita, come raccontano le cronache di questi giorni. Ma per essere competitivi è necessario ripartire in sicurezza”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »