Quantcast

Coronavirus: ad Agerola attivo il nuovo punto vaccinale a partire da mercoledì e revocata l’ordinanza sindacale

Più informazioni su

Coronavirus: ad Agerola attivo il nuovo punto vaccinale a partire da mercoledì e revocata l’ordinanza sindacale

Si comunica che a partire da mercoledì 21 aprile sarà attivo ad Agerola il PUNTO VACCINALE presso il Centro Polifunzionale Mons. Gallo per 4 giorni alla settimana (mercoledì mattina, venerdì pomeriggio, sabato mattina e domenica mattina), in sinergia con la Misericordia di Agerola, infermieri e medici di famiglia.

Il Comitato Operativo Comunale, nel prendere atto delle nuove disposizioni statali che riportano la Campania tra le Regioni di colore arancione e delle nuove misure dell’Ordinanza Regionale 14/2021, analizza il quadro epidemiologico locale in virtù dell’andamento degli indicatori e nello specifico degli esiti, accertati dalle autorità sanitarie, dei tamponi effettuati giovedì scorso presso il Drive Through di Agerola, da cui risultano 47 cittadini guariti e un solo nuovo caso positivo, per un totale di 41 positivi attualmente presenti sul territorio.

Viene disposta la revoca dell’Ordinanza Sindacale n.42 del 14 aprile 2021, a decorrere da domani 19 aprile, per cui valgono le regole stabilite per la zona arancione, rammentando a tutti di continuare a tenere alta la guardia e di essere rigorosi nel rispetto delle misure di precauzione.

SPOSTAMENTI – Coprifuoco dalle 22 alle 5. Gli spostamenti verso altri Comuni (e quindi anche quelli verso altre Regioni/Province autonome) sono consentiti esclusivamente per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.

SCUOLA – Didattica in presenza per scuola materna, elementare e media. Le superiori garantiscono l’attività didattica in presenza ad almeno il 50 per cento.  Con Ordinanza del Comune di Amalfi resta sospesa la didattica in presenza per le scuole superiori fino a sabato 24 aprile.

ATTIVITA’ DI RISTORAZIONE – Sono sospese le attività di servizi di ristorazione all’interno dei locali (tra cui pub, bar, ristoranti, gelaterie e pasticcerie). Fino alle 22 è consentita la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze. Nessuna restrizione per la ristorazione con consegna a domicilio. Per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici ATECO 56.3 (bar e altri esercizi simili senza cucina) l’asporto è consentito fino alle 18.

ESERCIZI COMMERCIALI e PARRUCCHIERI E ESTETISTI – dal 19 aprile 2021 e fino al 15 maggio 2021, l’apertura degli esercizi commerciali e dei servizi alla persona (barbieri, parrucchieri, estetisti) è permessa, al fine di agevolarne la fruizione dilazionata da parte degli utenti, in deroga ad eventuali disposizioni più restrittive, dalle ore 7,00 alle ore 21,30 e senza obbligo di chiusura domenicale o settimanale, fermo il rispetto della normativa a tutela dei lavoratori dipendenti [Ordinanza Regionale 14/2021]

SPORT – Restano chiuse palestre e piscine. E’ consentito svolgere attività sportiva o attività motoria all’aperto, anche presso aree attrezzate e parchi pubblici, purché comunque nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno 2 metri per l’attività sportiva.

Più informazioni su

Commenti

Translate »