Quantcast

CIRO RAIA E ANIELLO CLEMENTE. RIVOLUZIONE NAPOLETANA 1799: I PRETI DELLA LIBERTA

L’Istituto di Cultura Tasso, presieduto da Luciano Russo, organizza un ciclo di conferenze dedicate alla Repubblica Napoletana del 1799. La prima della serie si tiene giovedi 22 aprile 2021 alle ore 16.00, presso il Museo Francescano di Sorrento , trasmessa a cura di Positanonews Tv , in diretta streaming sui canali social.

Generico aprile 2021
Generico aprile 2021

TESTO AUTOMATICO

era destinazioni io sono già indicata

ieri gli effetti si stanno rapinando

delle mie colleghe per non sapere cosa

sta roba

potete guardare isola microforate qui

con l’omaggio al grande disco perché

siamo in onda

vai a dirlo severi stanziate un poco

potete togliere per la manica tina più

in fatto di meglio abbiamo problemi di

ascolto grazie al meglio e poi andiamo

tra questo pomeriggio l’istituto di

cultura torquato tasso

continua le sue numerose con le modalità

di legge e ospita un cammino i soci

onorari giro male che gentilmente mi ha

chiamata ad affiancarlo

ringrazio il decano e il direttore

dell’ufficio pubblicazioni della

politica ma portati all ottica il dottor

giuseppe pratica per avermi fatto

omaggio delle copie di asp reina scritta

senti per donarle al nostro professor

titolare vedete ci sono con due

monografie una dedicata a san gerolamo

estro di studio e di vita e un

esortazione apostolica post sinodale

christus tv dedicate

a tal proposto per mettere criticare

questo mio intervento a miei alunni

dell’istituto comprensivo di vita e

questo grazie però l’uomo per l

curiosità e voglia di accrescere perché

io e ciro uniti dal 1799 e dalla

implicazione della chiesa

vedete se lui fosse ancora scuola

sicuramente oggi avrebbe detto ragazzi

due cose ci accomunano il desiderio di

una terra milioni

perché oggi è la giornata lunga della

guerra e fra tre giorni che le possa

pensare il mio presidente

non soltanto la numerazione della morte

del tuo quadro tasso ma la libertà come

la liberazione

ovviamente qualcuno mi dice rem ha

promesso sposato e che c’è 2006 riceve

notano con la terra e dalle operazioni

storti dovrei rispondere come disse gesù

perché l’amore per la terra ma con la t

maiuscola che non sia campana ma che sia

la terra che consente propria che fanno

nascere sorgere mila 700 e l’amore per

quella terra che fa sì che ci sia

lamento di libertà questo è quello che

accomuna allora ed oggi noi qui mettiti

di quel poco che abbiamo saputo a

prendere ma reali di quello che sapevo

fare perché la nostra passione educativa

è collegata alla ricerca storica sono

retta dal bisogno di interpretare in

passato l’hanno detto 7.000 morte in

queste sette milioni

siamo nani sulle spalle di giganti e

cerchiamo di indagare il passato e

capire gli uomini di ieri non solo per

cercare di trovare risposte

oggi ma anche per andare alla fonte

delle questioni nella convinzione che

saper operare nel presente

aiuta il confronto con le realtà passate

non abbiamo l’ardire di pensare che

siamo gli unici il nostro concittadino

non o meno con piacere perché un mio

collega universitario

sorrentino tra l’altro il professore

franco cambi scrive che il nostro

presente il video di un passato col

quale pari quindi ritrovare un senso o

liberarsene

mi spiego meglio qualcuno angusto pil

per 16 0

e scusate se mi scrive in un linguaggio

anche molto familiari che la mia lingua

madre tappe non hanno capito di noi come

istituto e come singoli studiosi

cerchiamo di colmare i vuoti e silenzi e

nel nostro piccolo indirizzati degli

insiemi delle predazioni spesso frutto

di relazioni parziali meridionali sente

simili non al camillo benso che parla

solo francese con i suoi per un 10 che

il fango non avrebbe potuto pensare di

alcuni capitano

tralasciando questo nel caso del periodo

storico del 1799 della repubblica

napoletana e dopo che stiamo

scandagliando questo periodo analizzato

nei tutti gli aspetti di una realtà

complessa senza mai essere accusati di

campanilismo all avana celebrazione di

un passato che ormai giace nelle braccia

di clio e brasile

la storia

li custodiscono come erede di preziosi

non auspicano abbiamo pensato ma non

vedendoci soltanto tre secondi di non

dare a questo incontro la classica e

spaziosa idea di una interpretazione di

un sapere quindi non sarà una conferenza

sarà un dialogo fra amici fuori dal bar

pensando che è la fine della pandemia ci

potrebbe permettere anche questo quindi

immaginate la mia gioia che io condivido

un virtuale caffè con tutti noi ma in

modo particolare lasciando la parola

grazie grazie veramente la perizia

virtuale io parto dalla suggestione ed

alla provocazione del come fatto ieri

praticamente che hanno fatto ancora 1799

ancora 1799 perché purtroppo un po di

amarezza

noi cittadini di questi mesi di questi

anni in questi giorni è maggiormente i

giovani fiamme sono schiacciati molto

sulla con perico la vita è strana ed

essendo schiacciare sulla vettura metà

union per un vizio di forma della scuola

italiana

poi delle cose

stati capaci di trovare non per caso di

riferimento alla memoria quindi questa

famosa memoria che alla fine non si

riduce ad essere una memoria collettiva

ho un ricordo personale per cui voi

all’appeal zio schiacciare su questa

particolarità abbiamo respinto dalla

nostra vita gli esempi abbiamo non

dispongono i valori gli ideali che oggi

ci fa

no se 76 anni fa visto che ci

avviciniamo anche alla data del 5 aprile

vicino al desiderio autentico alla

necessità della libertà c’era anche

questo binomio forte che richiama il

senso della giustizia di fise libertà mi

rifaccio familiari da portare poi alla

liberazione in italia dove partigiani

dai dai pensatori illuminati di quel

tempo

una libertà senza la giustizia non se li

va assolutamente niente perché anche

facendo riferimento a un’italia liberata

un periodo libera ma senza di senso di

giustizia non sarebbe stata ovviamente

unitaria dove si poteva vivere inter con

questa premessa che mi stata suggerita

appunto dalla suggestione dalla

suggestiva presentazione della l’amico

propriamente perviene con questi ideali

questi valori sono nati tutti nel

periodo che hanno portato per il

brevissimo tempo alla repubblica

napoletana del 1799

ed ecco la sua importanza perché hanno

tirato in una coreografia dei fatterelli

delle lavorazioni degli anelli di ciò

che si racconta di ciò che si dice di

chi ci ha scritto sopra dei romanzi

resta poi l’ossatura testa la forza

dirompente per cui c’è necessità

politica che quando il presidente della

tecnologia

l’associazione pro quadro tasso ha poi

individuato questo tema i preti della

libertà e ovviamente è stato puntuale

nel sottolineare che all’interno di una

ricostruzione con questo tema con questo

accendere i riflettori sui suoi premi

della libertà è stato puntuale dicevo

che in questa rivoluzione c’era poi

un’altra piccola benedizione una piccola

rivoluzione che è stata poi una grande

dedizione che spesso è solo falsità o

che è portata avanti comunque soltanto

dagli studiosi della chiesa dagli

studiosi del diritto canonico

però se non facciamo riferimento a

quello che

veramente successo no non generiamo

comunque nemmeno della forza come dicevo

prima dirompente dei giorni della

rivoluzione la qualità con 1.790 perché

in tutto il regno di napoli

il tutto il settecento bisognava

sottolineare un comicissimo riforma

comunque è stato molto importante e un

anche un comicissimo rivoluzionario

perché quando faceva riferimento sempre

aniello naso presentazione c’era

necessità che anche i preti si

riferissero alla tenera scritto ma che è

stato scritto vorrei miliardi di

pubblicare si riferissero alla salute

della del podio è la salute del popolo

era praticamente un sovvertimento di una

radicale un radicale modo di vivere che

teneva probabilmente i rappresentanti

della chiesa li ha fatti tre i monaci di

triora distanti da ciò che erano i

problemi dell’economia i problemi della

politica ai problemi della società anche

perché era costume e la letteratura la

letteratura che mi piace sottolineare

letteratura 15 ma sempre la storia in

ogni periodo perché la letteratura c’era

insegnargli tutti i modi questo momento

è serio peggio

la figura di don abbondio chi sceglierà

la vita religiosa sceglieva quella

strada probabilmente non tanto per una

votazione ma molto spesso per avere una

vita tranquilla manita già una vita

lontano dalle traversie di tutti i

giorni diciamo di chi era in qualche

modo condannato a vivere in modo in modo

frenetico del 700 napoletano impegno di

napoli in particolare c’è stato in

questa invece rivoluzione della

rivoluzione e training praticamente

pollici gli affari per appunto

rivolgersi alla salute del popolo hanno

dovuto a questo punto fare riferimento

entrare a piedi uniti

immagino nell’anno i problemi della

società dell’economia problemi veri

della politica per cui si è assistito

anche a come possiamo definirla una

sorta di democrazia ecclesiale che aveva

suoi punti di riferimento nel concilia

nesimo dove praticamente si accetta

l’autorità e le decisioni si accettavano

autori della decisione di soncino il

parossismo dove ovviamente si teneva

legata come dire ci si teneva legata

dalla sicura di un autonomia all’interno

sono autonomo anche nelle decisioni

all’interno delle decisioni che andavano

prese a un necessario rinnovamento della

vita religiosa e al concetto di di una

rivisitazione della carità cristiana

intesa come amore del prossimo

allora la stessa

siamo abituati a oltre a dire al

prossimo tuo come te stesso

amare il prossimo rosa che come noi

stessi significava partecipare alla vita

nella sua globalità del vostro prossimo

sposandone respirandone le difficoltà

gli ideali quindi andando verso quella

pubblica felicità ma era poi alla base

noi la chiamiamo il raggiungimento della

felicità nel raggiungimento della

felicità non è uno stato di benessere

che quando uno show è uno stato di

benessere che costruiamo insieme quindi

la pubblica che recitava era qualcosa

che era insita all’interni sito

all’interno si ride amica di repubblica

l’idea di partecipazione e quindi i

preti e giochi di fede liberale

repubblicana i ministri del nucleo

praticamente sono stati visti non più

come sudditi ossequiosi la monarchia ma

i preti religiosi gli appalti sono visti

come riformatori

se volete illuministi veramente come

pastori delle anime

cerchiamo di dare la notizia della moto

del ii che utilizziamo anche oggi i

pastori di anime alla ricerca di queste

le sorelle se magritte e che non

significa che chiamare un branco non

significava e significa viverci insieme

in sintonia e senza andare ulteriormente

oltre dopo mi fermo ritornando la parola

a daniele ci sono i numeri sono dei

numeri che fanno praticamente ci devono

far riflettere molto molto perché non

sono numeri che riguardano praticamente

una sparuta una sparuta schiera tra voi

pensate per esempio a tutti i religiosi

che sono stati indicati tra napoli e

prossima a napoli sono stati indicati in

piazza mercato 17 religiosi e altri 13

sono stati impiccati approssima beni

religiosi indicati e tra questi per

esempio carlo giuseppe belloni

michelangelo cecconi erano coloro che

andavano predicando il vangelo popolare

che parlavano in dialetto per far capire

un po che avevano capito tranquillamente

erano portatori di un veicolo le idee

repubblicane anche attraverso il

dialetto che non c’era bisogno

come dire in una classe borghese di una

classe media che probabilmente mal

digerita o poco a poco interessato i

criteri e ipotetiche pubblica ma

importante per il successo di una

rivoluzione

c’era bisogno di avvicinare i cosiddetti

frontali la classe tra virgolette intima

e uso l’aggettivo in fumo

ovviamente senza alcuna idea di paul

organizzazioni senza alcun idea di

offesa oppure ricevo tagli indicati a

casa

nel caso lo stesso francesco guardarti

per il destino sorrentino professore di

lingue di antichità greche

era il fior fiore di intelligenza

intelligenza non soltanto lato perché

giuridica se volete e quando si parla di

rivoluzione napoletana loro si pensa a

mario cal si sono tantissimi nomi

illustri ma c’erano il fior fiore anche

la parte diciamo del del clero perché e

non soltanto calma e napoli era nato del

fulcro di una raccolta era il punto di

riferimento

gli studiosi senza fare un cedimento non

per ultimo è certamente non per meno

importanza al vescovo di acqui vicini di

due guerre in indiana da lì è poi stato

anche il protagonista spesso in

ricordarlo ripeto che impareremo a poco

è stato spesso ricordato come colui che

aveva scritto un catechismo

pubblica ma pare che abbia mai scritto

però si è prodigato che pare affermato

uno dei galleristi repubblica e poi

continuando con la sede dei numeri ci

sono oltre trenta rappresentanti del

clero e sono stati uccisi dagli

insorgenti in tutto il regno di napoli e

ora di sorgendo dai sanfedisti tra cui

per esempio giuseppe cestari morto

combattendo perché si svestivano a un

certo punto anche dall’abito talare per

cercare di parare per cercare di

difendere la repubblica dagli albanesi

velisti bianco il re che era un canonico

di gioia del pop con addirittura

bruciato in piazza oppure come monsignor

serra che era coadiutore del vescovo di

potenza serrato e la sua onesta

confinata su una picca e fu portato in

giro per la città oppure morti suicidi

che si impazziva nelle carceri

borboniche con le torture acquisirà

sottoposte ophir allora suicidi e morti

nelle carceri c’erano stati per esempio

i due suicidi e quattro moto per questi

per esempio ricordo sestio cavalcabò

dove tenutesi e se uccisa nel carcere

derivativi levandosi rimborso tommaso

santoro che era a monaco di nola dove

studiano deceduto nel carcere per i

latini e poi ci furono circa 200

condannati all’esilio facendo condannati

all’esilio significa che avevano avuto

la confisca dei beni

la confisca delle poche cose che

possedevano vengono lasciate che

l’espatrio io sono andato a confrontare

con un altro amore che sto facendo

l’espatrio significava per alcuni e

spatola vita

peraltro espatrio di vent’anni la

fontana durava 20 anni dieci anni solo

per tra virgolette più fortunati

l’espatrio consistevano incensurato

supera per questo per esempio ancora

certa e condannato all’esilio

incarceramento uscire dalla casa di

penitenza 115 non sono riuscito

affrontarla però siccome ogni giorno il

lavoro dello storico non si arresta

mario sono sempre così come al momento

mentre ci siano circa 120 privati

rappresentanti del clero incarcerati

chiusi tra le case di penitenza per cui

più diciamo il nome 11 lug i piloto era

monsignor giuseppe varietà queste il

turno arcivescovo di napoli era colui

che si era confrontato con campione ma

era un prelato come dire dignitoso di

una certa età che aveva rispettato la

presenza di ferdinando iv quando sul

regno di napoli era terminato che aveva

rispettato l’ingresso dei francesi aveva

rispettato le norme pubblicate e aveva

fatto forse la cosa che lo aveva portato

poi a come dire a subire questa condanna

fu mandato in parte

pareva base ad un treccine sul consoni

per quella compagni nella forza la cosa

dicevo che aveva indignato aveva

scomunicato il cardinale fabrizio ruffo

di calabria colui che aveva alla testa

dei sanfedisti questi erano circa 120

che avevano vacanze e poi c’erano stati

altri protagonisti di primo piano

salvati a stendere raccontato una

trentina provocò il vescovo di photon

francesco antonio de luca vescovo dica

così bari pozzuoli monsignor campomarino

così capiscono che col suo più di un

centinaio di attivi forse circa 200 i

della nella brevissima vita e la

repubblica credo che il più famoso sia

michele forza all

di che cosa la volta di massa lubrense

che era il fratello di luigi il notaio

che praticamente l’unico superstite

della famiglia pozzo o fra di quel ramo

perché tutti i cartelli o sotto i colpi

della repubblica mentre michele gonzalo

riusciti in qualche modo a salvarsi da

non confondere con lorenzo pozza oltra

lorenzo potrà invece è un altro grande

cordata che scrisse il famoso dialogo

tra fuoco non si fa cosi

e a dirlo dove ovviamente c’è una

sottolineatura c’è l’ingresso c’è una

facilitazione appunto per quella classe

r oggi diremmo anche se forse non esiste

più proletaria che cos’è la libertà cioè

correo dare quei concetti vini quella

facilitazione nella pubblicazione per

fare in modo che la repubblica

complicano i valori gli ideali fossero

sostenuti

innanzitutto dalla comprensione e non

fossero soltanto a pannaggio il in quel

momento stava immaginate ecco un po

della felicità

io mi fermerei qui e aspetto una tua

integrazione magari poi ci possiamo

fermare anche cose nella maniera support

esempio di catechismo repubblicana un

attico milano nello studio di questo

perché bandi sono le cose che ti metti

quanto valgo io sono molto logico invece

dice e ha parlato di valori ideali

catechismi letterature del basso popolo

tra tutto io per lui ma per amore per il

popolo il trienno 1796 1799 si ricorderà

perché desidera avere l’alto compito di

formare un nuovo e ci stiamo occupando

degli ecclesiastici illuminati e

rivoluzionari che credevano in dio con

la stessa fede in cui credevo nella

capacità dell’educazione e nella forza

innovatrice della rivoluzione per questo

premio tedesco

bravi il nome era fronte una volontà di

rompere con il passato grazie ad una

pedagogia civile questioni tecniche che

ricorre molto spesso unire la scuola una

nuova educazione pubblica anche con la

tav si sono adoperati affinché potessero

usare questa parola senza sapere che

cosa significasse i nuovi altari furono

gli alberi della libertà

favorendo la liberazione giovani e nasce

di cateteri pubblicati di cui almeno

quattro stampa canali sarà lui a dirci

contenti o dai titoli che farò capire

che cosa cercherò di intendere di che

cosa si fa

il catechismo nazionaleper cittadino

catechismo nazionale per il popolo che

l’uso dei fanghi catechismo repubblica

tinte trattamente a favore di diaby

catechismo repubblicano dell’istruzione

del popolo è la rovina dei tiranni sia

il poco che tira mi hanno i due mesi

scoli opere ancora oggi trascurate ma

che fondamentalmente riscoperte come

letteratura per il popolo mi sorge

quindi spontanea ma perché tanti

ecclesiastici a mancati la risposta

potrebbe essere perché capellini erano

un valido strumento per una parata delle

idee repubblicane scritti per orientare

le masse e averne il consenso avevano un

piccolo di certo non erano ciò che

voleva fare con un motore lato in secca

scriventi napoletan per i napoletani

cercando di spezzettati un sapere

diventandone stessa puntata caristia da

centrali per i poveri e che forse è

stato questo lettore digitale si ricorda

però alla chiesa primitiva e gli

intrecci di scritture polarità vendersi

sposavano e spendono la stragrande

ovulazione

in effetti ignorante in una cultura ta

si insegnava in borsa vaticano e in un

repubblicano

forse con le lenti di oggi qualcuno

potrebbe obiettare che a differenza

delle vibrazioni del luogo può che

interessava delle persone

probabilmente stiamo ancora già molti

anni prima di mussolini perché era

finalizzata a un ruolo di spose e madri

ed attori sociali i protettrici del

focolare domestico erano quelle donne

lei non delle star

forse il difetto di cui peccato e che

erano fatti con troppo uno zio smo e

troppe sentenze morale cioè scarsamente

reperibili da quel popolo che se sono

volevo ritrovare il perché me lo volevo

salvare come chicca finale però parla di

motori che cos’è successo

quindi niente ai greci cose come dei

forti ho vinte montelanico al 100 e così

è successo chi non è dei canoni non

doveva saperlo è quindi discusso se non

lo sapete ma non doveva l’altro ieri

nell’abbazia di casa mani sono stati

proclamati beati simone cardone e cinque

compagni magri i monaci cistercensi di

quella patina di qualche anno in

giappone e l’annuncio fatto dal papa

durante l’angelus in piazza san vito

domenica i cinque religiosi sono stati

pianificati che non è visto che ho che

risale a oltre due secoli fa nel 1790 no

quando i soldati francesi di pirate

galan saccheggiarlo chiese e monasteri

quei miti discepoli di cristo il

collettate perché

unico della vera inteso resistendo ad un

coraggioso e dopo ancora di noi fino

alla morte per difendere l’eucaristia

dalla popolazione

il loro esempio c spintona maggiore

impegno di dettaglio capaci ancora di

trasformare la società e di renderla piu

giusta e fraterna tra genitori e

francesco subito giunte un applauso ai

voli beati bene adesso 2002 noi inverni

storti ancora parliamo è morta sotto

tendersi gli elogi del 1700 m se andate

a casa mari vi accorgerete che una guida

fiorentissima parecchi andranno via ma

pochi invitati

lui ha detto perché capace di poter

partecipare ad andare perché proprio

siano proprio dichiarati contro in

effetti quella che ricco di restituire

questi effetti che

11 mag arturiana deve far sì che i nuovi

martiri possano far nascere molti

testimoni lui liszt l’amico vaccini e

moriremo

e così così è stato parecchie persone

sapendo di dover morire quando ha

accettato qui noi abbiamo un esempio

incredibile è leghista di

sant’elisabetta c’era una ebrea

convertita cristiano il fratello che

deve favore di servire alla sorella

andiamo a morire per il nostro corpo che

non ero gli ebrei

il nostro modo i cristiani perché lei

l’ha acquistata cristianesimo quindi

ancora oggi noi parliamo di cani degli

esempi di macchine secondo te davvero è

ancora possibile

sì perché allora no perché adesso di

oppure ha infatto due sostantivi una

volta con i fatti

allora quelli del 1799 confonde vero

eroe è colui che che preserva l’umanità

acampora altro con astuzia con un valore

militare

gli eroi sono

la scuola non solo zoologico a noi una

promessa il solo le personalità che ho

fatto sono le marche e il margine nella

sua accensione un testimone e un

testimone e quindi il testimone e in

quanto dato perché mostra coraggio

perché la passione sheen e la coerenza i

principi della fede coraggio e passione

civile

ovviamente presenza di dei principi

della fede e poi sono raggiunti quella

cosa che tu dicevi mentre ha cominciato

il secondo intervento dei carinissimi

gallismo di otto paio di certo un

catechismo repubblicano infantilismo un

attico il carismatico e era quello

redatto da pietro de felice era vescovo

di sessa luna mentre il catechismo

repubblicano era un carico che aveva

pubblicizzato signor michele la bara che

era la co la sintesi dei vari catechismi

repubblicani che arrivavano dal pre

partita allora

moratti co sì a me in questo modo che

cos’è

e allora rispondeva che faceva domande

risposta cominciano insegnato quando ci

siamo preparati catechisti per la prima

coppia che lo serve e l’unione di tutti

i cittadini che compongono la società

praticamente nera è tutto il

il catechismo né pubblicata invece

cominciava la prima domanda che cos’è il

popolo è una potestà suprema istituita

da dio che governare non è vita quindi

se contabilità è 18 34 domande con 34

relative risposte

c’era quali sono per esempio gli

impieghi tore quello malattia in piedi

ove sono governare il regno con

giustizia e l’equità sostenere i diritti

della corona difendere il regno dei suoi

nemici difendere il povero un orfanello

la vedova contro le violenze dei

prepotenti severa praticamente sempre e

soltanto in rete difendeva che faceva

queste azioni ma non era colui che

sollevava eliminata la povertà e si

batteva per l’uguaglianza per la

svizzera

allora perché il popolo ha bisogno di un

governo

il repubblicano

perché un uomo solo era la risposta non

può difendere se stesso e la sua

proprietà e numeri cessari il governo

affinché mentre cittadini tranquilli

travagliano per i codici dei bisogni il

governo si occupi della comunità

utilizza allora acquisito il discorso

della terra è il sito discorso della

comunità lo sta per raggiungere il bene

comune che non è stare bene da solo ma è

lo stare bene insieme e insieme si

raggiunge quel benessere e benessere

comune

come si chiama la domanda arrivismo

repubblicani il governo in cui il popolo

di fette dipende da se medesimo si

chiama governo democratico invece come

si chiama il governo in cui il popolo

sta bene si chiama governo monarchico

cioè il governo

e poi ci sta una grande differenza cioè

il catechismo repubblica per il

catechismo monarchico si rivolge ai

subiti

il cattivismo repubblicano per la prima

volta stiamo parlando

il resto nell’ottocento si rivolge ai

cittadini e sono gli stessi errori per

esempio che facciamo ancora oggi che

abbiamo fatto l’interesse oramai da che

impianti nel terzo millennio

quasi come vuole il bis con sé per

esempio diciamo bisogna che informiamo i

cittadini

noi abbiamo di fronte il cittadino cioè

lo è iniziato questo cittadino

viviamo ulteriori ma non è che dobbiamo

creare un cittadino altrimenti cadiamo

di nuovo in quella in quell’azione delle

cose dove che il cittadino non esiste e

quindi queste erano soltanto erano

soltanto si diceva il sempre poco stato

portato avvocato gerardo marotta

presidente dell’istituto italiano di

studi filosofici quando aveva messo su

tutto il centenario della rivoluzione

napoletana e quindi i francesi

eventuali panzesi erano a napoli avevano

detto a chiare lettere che si riusciva a

capire la rivoluzione francese

soltanto facendo riferimento alle 12

napolitano allora per esempio parla che

era uno dei la triade malati borges che

aveva detto quelli che vogliono

addormentarci continuano a predicare la

pace l’unione e la concordia il rispetto

per l’assemblea nazionale e

l’associazione alle leggi cioè

praticamente si addormenta del popolo

per escluderla noi oggi abbiamo in pieno

poli in piena pandemia

stiamo vivendo per certi aspetti lo

stesso stare pooling cioè questa sorta

di psicodramma che ovviamente significa

rinnegare né negare ciò che sta

succedendo però tenere comunque il

popolo lontano sceglie tenerlo senato e

in qualche modo significa non farlo

partecipare ai processi di crescita

significa anche in un qualche modo

tenerlo lontano dalla possibilità che

quel popolo inviti poi quali sono le

colpe delle stesse persone che oggi

stanno bene

sotto scacco stanno cercando di

addormentare il popolo per escluderlo

sono stati gli stessi responsabili che

hanno portato qui non mi dilungo su

questa cosa

basta pensare alla scuola basta pensare

alla sanità

basta pensare a un tipo di società

costruito costruita in un certo modo e

questo ci dà anche la possibilità quando

rifacendoci altro del dialogo tra quorum

e raniero e poi riprende anche qualche

cosa di chiarisce meglio quello che

campione il furbo era riuscito quella

operazione di come di reti di riuscire

ad accalappiare non in qualche modo

michele marino michele pax no quando

dice c’era raccontato più volte questo

episodio michele marino che riceva mente

contro l’ingresso dei francesi e poi a

un certo punto si trova al confronto con

campione jean nel naso fino intelligenza

sopraffina molto furbo mamma perché stai

contro di me e che siamo qua michele

marini possibile che siamo qua se

sceglierà io non sono nessuno quello

legale di regala subito un ascia

un attacco accorciata da questo momento

sto con te le mani nella sua ignoranza

disse avete capito

siamo qua lui è allora che abbiamo

contrapposto capito assumerà anche

questa diciamo questo

il gallo fondamento questa economia

questa difficoltà a difendere le coste

io dovrei leggere

praticamente il dialetto è scritto in

dialetto però è un’edizione anche che

introduce questo dialetto è più semplice

allora ecco che questa questa

immaginazione tra due persone che si

parla non si dicono le cose 1 del uno

dei due anche abbastanza sorride allora

tra l’altro dc ma non ti vergogni di

parlare in questo modo di usare queste

queste parole e l’altro risponde cioè a

mirto risponde perché dovrei vergognarmi

c’è la libertà adesso non ci sono più

certi di qua perché questo è molto

attuale quello che sto per dire

piuttosto che sto per dire ma pensi va

avanti per per un paio di domande e

risposte allora significa risponde al

invece se io allora significa significa

essere significa che ognuno è libero di

fare quello che più ti va bene che il ma

l’apporto alla corda traduzione

dell’essere libere per rispettare la

libertà la mia libertà bar deve valere

quando la libertà dobbiamo invece

cinescopi assorbiti posso fare quello

che voglio me ne frego degli altri

e allora c’è qua

dialogo riposo il quale racconta dice

spiega al suo amico agnello che cos’è la

libertà vuol dire l’accidente che

ricopia tra la libertà repubblica e

quella che tu mi piace quello che si può

fare quello che voi c’è la stessa

differenza fra il maiale stampatori la

libertà che to invent e attiene alle

bestie la libertà della repubblica si

chiama libertà dell’uomo del ruolo che

agisce in ossequio alle leggi si porta

conducente rispetto al governo in ogni

cosa a suo tempo e per bene anzi batosta

di soggetti la libertà repubblicana può

dirsi nella sostanza della puma la

medesima cosa della libertà cristiana e

allora di fronte un discorso così a 1

condito dove si tenta in ogni modo di

recuperare le masse addormentate che

hanno avuto questi medicinali sapori che

sono stati utilizzati in ogni modo le

masse e oggi il 2021 sono a estetizzare

dalla televisione dalla lontananza di

discussioni intelligenti confronti

barbie sono quelle masse che si

preoccupano di miti che vengono

situazioni più semplice solo quelle

stesse masse che non capiscono ai

processi di democrazia che quindi non

partecipano ai processi di crescita dove

ci sono poi delle fortissime ingerenze

politiche che sono supportate anche

dalle partecipazioni per certa stelle

silenziose dei rappresentanti

dell’artista per questo il secondo tema

condiviso molto ironico smart si è fare

bene e allora i sacerdoti martiri di

oggi sono i diretti eredi dei sacerdoti

martiri del 1790 i sacerdoti testimoni

quelli che hanno combattuto che un’idea

con coraggio con coerenza di fede e di

partecipazione politica e quelli più

lontani o per ricordare quanto sempre

con questo rosso

istituto con questa valorosa

associazione il 20 agosto dell’anno

scorso ricordato monsignor natale nel

duomo di soggetto sono i sacerdoti anche

del tipo di helder camara il vescovo di

brasiliano quello delle favelas oppure

tipo stato mero stato contro gli

squadroni della morte oppure di samuel

ruiz il difensore dei campesinos pensava

come scolo il presbitero club ma ci sono

anche i treni nostri vicini di casa

nostri fratelli quelli che gridano

ancora la loro partecipazione e tutti

quanti noi dovremo ancora guidare

offenderci perché ci siamo tolti o meno

indiane come lunghissimi come i preti

anticamorra

riprendiamo di maggio nessun i primari

che come loro i bob che io ho conosciuto

personalmente gli sono stato vicino

ricordo la famosa marcia

di fine anni 70 inizio alimentando la

marcia sul tagliando dove allora regnava

raffaele cutolo e in prima linea contro

i botti c’era luciano lama per anton e

antonio bassolino e poi c’erano tanti

giovani noi tanti ragazzi che eravamo

dietro questi simboli perché i simboli

sono importanti e simboli non ci possono

chiamare soltanto maradona o qualche

altro vanno bene per poco spazio i

single sono quelli che ti riempiono la

testa

l’anima che li riempiono il cuore e

questi testimoni dal 1798

ma prima del mito è semplice e dopo il

1790 sono investimenti anche dobbiamo

necessariamente fare riferimento di qua

e là per questo è tutto un trio living

che l’impegno sarà che abbiamo preso è

onesto fatto oggi noi abbiamo intenzione

di fare grazie ad inserire il presidente

cerca 20 con vere incluso deve essere il

20 agosto dove arriveremo in effetti con

una celebrazione eucaristica e potevi

permettendo lombardi poteri politici ma

amministrativi chideremo potevi

permettendo spero che il mio amico

massimo che stia sentendo così faccio

questa federazione con i danni li

segreta lingua d’amico da due cittadini

in effetti di sorretto affinché si possa

mettere questa banca

noi abbiamo scelto anche la locazione ma

poi si vedrà il mac per ricordare i

marchi le mille sezioni dovete venire

anche sua eccellenza

e in effetti del nostro arcivescovo

qualcosa non desiderasse e cerchiamo di

fare questa cosa non è ripetitiva siamo

già avanti il gotha della massima

espressione dei saperi del 1791 perché

c’é stata di ballo c’è stata partita è

stata una rivoluzione meridionale allo

specchio e in effetti i presidenti sto

occupando di chiamare tali persone

esperte in tasse riferire anche ad un

mercoledì ha detto perché una

partecipazione attiva

le masse con loro corteggiati siamo noi

vi faccio un esempio vi hanno detto a

cogliere state guardare sta la notizia

diventa che tutti avete fatto vi siete

stato di libertà

poi hanno detto che sono tanti dati di

braccio ma diem una scritta conosceva

estetici e una suite

questo significa avere una mente critica

le nostre competenze

ma cosa volete che io mi interessa più

ormai abbiamo 4 c roma inter voi sentire

ma che cosa li vivo e finalmente lui ha

detto che i francesi auguri che la

nostra rivoluzione gli sdr ma non avere

un giorno soltanto impianti che lui a

città tifosi degli arrivi ma ci sono

dalle donne

bob estivo c’è stiamo parlando di

giovani che insieme hanno detto insieme

a divenuta la perdita effetti hanno

fatto dei sicuri altro che facilitare e

l’hanno fatta

non facciamo molti per il terrore hanno

cercato di margini per un terrore non ci

sono riusciti in quella benedetta di

alimentari siano morti in piedi ma il

terrore ha fregato la francia come

esperto da nel suo amico alla

ghigliottina perché ho letto inquinata

di idioti ci atteggiamo condannato il

faccino vinci dolce dei banditi dal

documento stabile di 16 minuti e non per

iscritto e capitato queste sono le cose

che dovete sapere che le rivoluzioni se

non vengono fatti a questo livello è

ovvio che gli dice ma né con quali

testimonial detto focali e noi siamo qui

a parlare perché il sangue di matri

ancora genere il gradimento del calore

in affetta ha mietuto vittime a un’altra

successione grande per lui abbiamo

parlato dei grandi che sono morti ma

quello sapete che inviso ai più il

nostro malissimo registrata non l’ha

inventato francesco c’era già

i prezzi stradone che dal 1700 climatico

indotto share

saic aspre di bue che lupoli tanto dei

più tra don bosco

dobbiamo andare ad andare a petacchi che

cosa wojtyla che sta soltando decifrando

per oggi chiesa in uscita male in

apprensione ospedale da campo non sono

altro che decodificare i temi del 1700

il registrata è una tecnologia con la

qualifica quei primi prestiti che

significa premi nella chiesa antica

eravamo tutti uguali il presbitero sera

anziano che quando sarete per mandare

chiamato dice molto tenera ti capisco

fosse dimenticata sono mediante e quando

qualcuno portava nostra capperi indiano

spesso anche più intellettuale i primi

concili andato sono gli ab perché

preferite lo spediscono assoluta

prevenire per esercitano il loro mistero

per questa fanno pastorale camminando

figure che per che strappa il passato

sono filippo neri

giovanni bosco annibale maria di francia

l’espressione si è sviluppato dal più

recente soprattutto i risultati perché

lo dico perché il nostro sogno sarebbe

fare anche una conferenza sulla teologia

della liberazione perché con tutti sono

positivi francesco stia portando avanti

il discorso ci sorprende solo dirle

avete e una nuova teologia che non mi ha

studiato ancora nella crisi si chiama

che non c’era del popolo quello che lui

ha fatto dovuto farvi come molte le ieri

di dare ad hamas lo strategico francesco

sono un aspetto ecclesiologico b che si

sa come tutti non è essenziale

aggregatore significato

con dei salumi sensi cattolico non può

non si cattolico per andare contro

origina tv questo ci ricorda francesco

l’inventario di un utilizzo in mente

quello che ha condannata a quell’epoca

il 1799 troppo obbedirgli a cristo e io

volevo fare soltanto una chiosa finale e

volevo sottolineare l’impegno del

questore non esageri a di questo

istituto questa speciazione perché la

costiera sorrentino amalfitana è stata

protagonista attiva con testimoni comati

cui anche rappresentanti le streghe

stavamo prima guidati da michele natale

è giusto che o approfondimento che si è

anche già nelle piccole cose no c’è

questo angolo

credo che voi cominciate meglio di me in

questo esodo d’estate la chiesa

dell’annunziata a sant’agnello è una

palla di cannone

io l’ho scoperto non ho molto tempo fa

dallo spi e sono erano due fratelli

fratelli colpe si trovavano sulle sponde

della calabria faranno pescato e alberto

punto la marina borbonica cominciò a

sparare a lombardo ho attraversato non

so quanta fantasia e quanta verità

quanto aneddoto ci si sa che questo è 4

a versata dalla palla di cannone due

fratelli furono si salvarono toni che

andare sulla spiaggia la corsa il

proiettile laura e portarono come svolto

alla chiesa

questa tarda niente che è rimasto

sarebbe rimasto ancora oggi visibile

quindi c’è una una fede tra virgolette

proletaria

anche se questo attaccamento e

ovviamente i premi della libertà quelli

che pensavano alla salute popolare alla

alla felicità del popolo si attaccavano

anche a queste piccole cose appunto per

spianare la strada per far capire che

una strada percorribile se ci sta la

partecipazione di tutti la strada

percorribile per la democrazia deve

essere fatta come come la speranza no

perché una magari inizialmente dice alla

speranza come io ricordo una poesia o un

qualche cosa

un proprio perché saponetta felici che

diceva e la speranza è come un sentire

un pappone i sentieri negati non

esistono però se si cominciano a

percorrere atti mentono diventano del

sentiero del correre grazie per questa

ulteriore occasione mi avete dato io lo

faccio sempre con grande piacere per

anche il trasporto sono sempre

disponibile al confronto con tutti

chiedo anch’io ovviamente ricordandovi

che coloro che non hanno la possibilità

di credere a questo evento miracolistico

non nemmeno farlo non capisco la mamma

le ha chieste cabina a meno

siamo una sola volta all’anno il così

visto che è spostato la testa perché

arrivato di questa famosa palla di

cannone che gli arriva mi parlò gesù ci

può stare

come un guerriero nice

ed è fatto io lo dico da vedere se ci

sono nè comanda con 12 mar

oddio rende anche io dico pharma clicca

sulla speranza perché è quella che ci

portava è un poeta famosissimo tv e mi

dice che due sono delle grandi e una

piccolina ripartito per pc che per altri

temi due sorelle che stanno tirando una

piccolina ma si avvicina e perché le due

sorelle grandi che sono fede e carità

sono spinte dalla piccoli in questa

sanità che è la speranza

ecco la speranza sia quella che porta

avanti

l’istituto di cultura tornato tassa

trovato tasso perché siamo speranzosi

anno ai più grandi successi che per

adesso soprattutto le nostre piccole

spalle ma se si tratta di dati a tutte

quante lui un domani potremmo anche fare

a meno di me di luciano di tanti anni

nelle stagioni a fare i cambi l’istituto

nel 90 grazie perché avete partecipato

il mio ringraziamento ovviamente ea

michele il direttore di positanonews e

volevo fare attente non cosa sa di

niente probabilmente il prossimo cda

parmalat e desiderate i soci onorari

Commenti

Translate »