Quantcast

Cilento chiuse scuole dai sindaci a Baronissi morti col Covid due fratelli . I contagi in provincia di Salerno

Cilento chiuse scuole dai sindaci a Baronissi morti col Covid due fratelli . I contagi in provincia di Salerno Dolore a Baronissi per i fratelli Rago, pensionati stroncati dal virus a meno di due settimane l’uno dall’altro. Nella notte tra lunedì e ieri ha perso la vita Domenico, ex operaio 71enne, ricoverato al Covid Center dell’ospedale “Da Procida” a Salerno. Lo scorso 8 aprile era toccato a Giuseppe, 64 anni. Entrambi hanno purtroppo perso la battaglia contro il “nemico invisibile”. Alla stregua d’un altro pensionato d’Agropoli, che ieri ha perso la vita.
Alle porte del Cilento, si trema. Il contagio riprende a correre tra i banchi di scuola. E Il sindaco, Giuseppe Orlotti, attraverso un’ordinanza sindacale, ha chiuso le scuole fino al 4 maggio. La decisione è scaturita in seguito alla positività a Covid-19 di ben otto bambini che frequentano le scuole del paese. Lo scorso 12 aprile, infatti, una mamma, poi risultata positiva a coronavirus, ha accompagnato i propri figli a scuola. In attesa della ricostruzione dei contatti e dell’accertamento del contagio, Orlotti dispose la chiusura delle scuole fino al 15 aprile e la sanificazione di tutti gli ambienti. Nel frattempo, però, il virus
si è insediato nelle classi e ad oggi sono in tutto 11 i positivi, otto bambini e tre adulti. Sono asintomatici e le loro condizioni di salute non destano preoccupazioni. «Questi 11 cittadini hanno contratto il Covid-19 a seguito della riapertura delle scuole, per questo ho chiuso tutti i plessi – sottolinea Orlotti -. Invito i cittadini giunganesi a non rilassarsi mantenendo alta la guardia». Scuole chiuse per accertamenti anche a Camerota. Il suocero di un’autista che tutte le mattine accompagna i bambini con lo scuolabus, è risultato positivo qualche giorno fa. L’amministrazione attende l’esito di alcuni tamponi per poter dare il via alla ripresa della didattica in presenza.
A Ogliastro Cilento, chiudono gli uffici comunali: un dipendente è positivo.
In provincia s’abbassa il tasso di positività: supera di poco il 9 per cento, con 207 positivi a fronte di 2.283 test effettuati. Il report dei “test infetti” comune per comune: Agropoli 4, Angri, 4, Baronissi 4, Battipaglia 10, Calvanico 1, Campagna 3, Capaccio Paestum 4, Castel San Giorgio 5, Castellabate 1, Cava de’ Tirreni 17, Celle di Bulgheria 1, Corbara 2, Eboli 2, Fisciano 3, Giffoni Sei Casali 1, Giungano 1, Mercato
San Severino 15, Montecorvino Rovella 1, Nocera Inferiore 18, Nocera Superiore 7, Olevano sul Tusciano 1, Padula 1, Pagani 11, Palomonte 1, Pellezzano 3, Petina 3, Roccadaspide 1, Roccagloriosa 2, Roccapiemonte 3, Sala Consilina 4, Salerno 11, San Giovanni a Piro 1, San Gregorio Magno 1, San Marzano sul Sarno 7, San Valentino Torio 8, Sant’Egidio del Monte Albino 5, Sarno 5, Sassano 6, Scafati 9, Siano 6, Teggiano 1, Trentinara 3, Valle dell’Angelo 1, Valva 2, Vietri sul Mare 1,

Commenti

Translate »