Quantcast

Cava de’ Tirreni, aggredisce addetto raccolta rifiuti: giovane nei guai

Individuato e segnalato alle autorità competenti l’aggressore che l’altro ieri era andato in escandescenza dopo un rimprovero per erroneo conferimento dei rifiuti e aveva colpito con una spranga l’operatore ecologico di Metellia Servizi che l’aveva redarguito. Giuseppe Ferrara affronta la vicenda sul quotidiano La Città di Salerno.

Gli agenti del locale commissariato di Pubblica Sicurezza sono riusciti a risalire a lui attraverso il numero di targa che la vittima dell’aggressione era riuscita a segnare prima che l’uomo si desse alla fuga. Si tratta di un giovane della frazione di Pregiato che ieri mattina è stato denunciato alle autorità competenti mentre i vertici di Metellia Servizi hanno fatto già sapere che si costituiranno parte civile nelle procedure processuali che saranno avviate. L’episodio ha destato non poche perplessità in città e sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco Vincenzo Servalli . «Esprimo la mia solidarietà all’operatore della Metellia che ha subito questa aggressione – ha detto il primo cittadino – . Un fatto di una gravità enorme. Sono stato agli uffici della società partecipata proprio mentre il direttore generale, Maurizio Avagliano , accompagnava l’addetto a sporgere denuncia presso il Commissariato della Polizia di Stato. Massima vicinanza».

Il sindaco Servalli è intervenuto anche in risposta alle preoccupazioni che erano state evidenziate sia dell’amministratore unico della società in house, Giovanni Muoio , che dal direttore generale della stessa, Avagliano, in merito alle difficoltà in cui si trovano ad operare gli addetti di “Metellia” e la necessità di una maggiore collaborazione e supporto da parte delle istituzioni. «È sicuramente un momento difficile – ha ribadito il primo cittadino – . La Metellia ha concorso in maniera fondamentale, e continua a dare il suo prezioso contributo, per assicurare la regolarità del servizio il prelievo domestico dei rifiuti presso le abitazioni dei pazienti con Covid in isolamento domiciliare. Ci rendiamo conto del clima di insofferenza che si respira in città e dispiace che ne abbia dovuto pagare il prezzo un operatore intento a fare il suo lavoro. Dal canto nostro – la presa di posizione dei vertici di Palazzo di Città – faremo di tutto, come abbiamo sempre fatto, per dare un supporto ai lavoratori della società, per mettere loro nella migliore condizione possibile e per portare avanti la loro importante novità evitando che tali episodi si possano ripetere».

Non sono mancate, nel frattempo, le manifestazioni di solidarietà e sostegno arrivate all’indirizzo dell’operatore della Metellia. «Una brutale aggressione subita solo perché l’operatore stava semplicemente svolgendo il suo dovere invitando un cittadino incivile a rispettare l’orario di conferimento dei rifiuti – ha detto l’assessore alle attività produttive, Giovanni Del Vecchio – . Purtroppo il senso civico e il rispetto per il lavoro che la Metellia quotidianamente mette in campo, in maniera encomiabile, non viene sempre apprezzato. Il mio auspicio come cittadino, e non solo come istituzione, è che il responsabile di questo vile gesto venga ammonito a dovere ».

Commenti

Translate »