Quantcast

Castellammare di Stabia, nuova ordinanza anti Covid: chiusura alle 20, Villa Comunale ancora vietata

Castellammare di Stabia, nuova ordinanza anti Covid: chiusura alle 20, Villa Comunale ancora vietata. Il sindaco Gaetano Cimmino ha firmato poco fa l’ordinanza sindacale n. 149 del 9 aprile 2021, con cui ha disposto le misure anti-Covid in città da sabato 10 aprile 2021 fino a domenica 18 aprile 2021.

Le principali novità riguardano le restrizioni per gli esercizi commerciali di vendita al dettaglio, la cui attività sarà estesa di un’ora, dalle ore 5 fino alle ore 20. La vendita con consegna a domicilio è consentita invece fino alle ore 22 per gli esercizi di vendita di generi alimentari e per gli esercizi di vendita di saponi, detersivi e affini.

Inoltre le attività dei servizi di ristorazione (fra cui pub, ristoranti, pizzerie e similari) sono consentite sia nella forma di ristorazione con asporto sia nella forma di ristorazione con consegna a domicilio nella fascia oraria dalle ore 5.00 alle ore 20.00 (esclusivamente con consegna a domicilio dalle ore 20.00 in poi).

Per le attività identificate dal codice ATECO 56.3 (bar e altri esercizi simili senza cucina) l’asporto è consentito dalle ore 5.00 alle ore 18.00 come da art. 46 DPCM 2 marzo 2021.

Il mercato rionale del San Marco sarà aperto per le giornate di martedì e sabato, esclusivamente per la vendita di generi alimentari, garantendo il contingentamento degli accessi. L’accesso alla villa comunale e agli arenili sarà consentito dalle ore 6.30 alle ore 8.30, esclusivamente per l’attività sportiva individuale.

Commenti

Translate »