Quantcast

Capri, corse via mare ridotte per il weekend di Pasqua. Il governatore: “Stiamo lavorando per immunizzare in anticipo le isole”

Capri, corse via mare ridotte per il weekend di Pasqua. Il governatore: “Stiamo lavorando per immunizzare in anticipo le isole”. A fornirci tutti i dettagli necessari è Marco Milano in un articolo pubblicato oggi del quotidiano Metropolis. 

Il governatore De  Luca conferma la campagna vaccinale per Capri, Ischia e Procida, isole dove è entrato in vigore lo stop allo sbarco di auto e moto dei non residenti. Poche ore dopo il via al divieto di ingresso nelle “perle” della Campania, per i veicoli delle persone non munite di residenza, emanato dal ministero, a Capri arriva anche la riduzione dei collegamenti marittimi con la terraferma. Le corse via mare sono ridotte per il weekend di Pasqua, in particolare domani e domenica, aliscafi sulla tratta Capri-Napoli ridotti al minimo, con due sole partenze (ore 7 e ore 16) dal capoluogo partenopeo e altrettante per il senso inverso (ore 8.05 e 17.10). Per il lunedì di Pasquetta stessa situazione tranne che per un’ulteriore corsa Napoli-Capri (ore 18.45). Regolari le corse sulla linea Capr19.10 e Capri – Napoli alle ore 5.40, 9.40, 14.30. «Vogliamo le isole covid free, immunizzazione a Capri, Ischia e Procida».

L’annuncio in tv a “Porta a Porta” è stato dato dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca confermando, dunque, una campagna vaccinale a tappeto delle popolazioni isolane per dare un’accelerata alla ripartenza del turismo 2021 e fare delle tre isole le testimonial della ripresa del terziario made in Campania.

 

 

Commenti

Translate »