Quantcast

Aumentano i contagi a Mercato San Severino, il sindaco sospende le attività didattiche fino al 24 aprile

Mercato San Severino, in provincia di Salerno, si è registrato negli ultimi giorni un aumento dei casi di Covid-19 ed il sindaco ha firmato un’ordinanza finalizzata a contrastare la diffusione dei contagi con la quale si prevede:

Rimozione arredi esterni annessi alle attività di somministrazione di alimenti e bevande, chiusura dei Dehors e divieto di consumazione di cibi e bevande all’interno delle attività, chiusura dei distributori automatici di somministrazione di alimenti e bevande dalle ore 22,00 alle ore 05,00, sospensione attività didattica in presenza in tutte le scuole di ogni ordine e grado e regolamentazione accesso agli uffici comunali.

Si ordina dal 18 aprile al 24 aprile 2021, in via precauzionale e temporanea,

– l’immediata rimozione sul territorio comunale, di tutti gli arredi esterni (tavolini, sedie, panche, ecc.) annessi alle attività di somministrazione e di vendita di alimenti e bevande (bar, caffetterie, ristoranti, ecc.) e la chiusura dei Dehors a servizio delle attività;

– vietato consumare cibi e bevande all’interno dei bar, caffetterie, pasticcerie, gelaterie, ristoranti e delle altre attività di ristorazione, etc. e nelle loro adiacenze e sono vietati gli assembramenti in tutte le aree del territorio comunale;

– divieto di accesso ed utilizzo dei parchi giochi presenti sul territorio comunale.

Dal 19 aprile al 24 aprile 2021, in via precauzionale e temporanea,

– la sospensione delle attività didattiche in presenza di tutte le scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale, nonché delle ludoteche; restano consentite in presenza le attività destinate agli alunni con bisogni educativi speciali o disabilità;

– l’accesso al pubblico agli Uffici Comunali è consentito previo appuntamento telefonico ad eccezione degli Uffici di Stato Civile e Anagrafe, Polizia Municipale e Politiche Sociali.

Commenti

Translate »