Quantcast

Arpac Balneazione: Acqua Eccellente ad Ischia Capri e Procida

È ripartita in Campania, come ogni anno, la campagna di monitoraggio delle acque di balneazione, da parte dei Dipartimenti Arpac.

I risultati vengono pubblicati in tempo reale sul sito dell’Agenzia e diffusi attraverso l’app “Arpac Balneazione” per dispositivi mobili.

Da questa prima tornata di prelievi, effettuati il 19 e 20 aprile scorsi, tutte le isole del Golfo di Napoli, Ischia, Procida e Capri, risultano promosse a pieni voti.

Tutte le coste insulari presentano mare balneabile con qualità “Eccellente”: a Capri sono stati eseguiti 12 prelievi, a Procida 9 prelievi e ad Ischia ben 26, per un totale di 47 prelievi.

Seppur ancora in attesa, l’inizio della nuova stagione turistica  sulle isole del golfo, si preannuncia molto favorevole dal punto di vista della salute delle acque balneabili.

Il numero considerevole di campionamenti effettuato dall’Agenzia rende le acque costiere campane tra le più controllate del Mediterraneo dal punto di vista della qualità microbiologica.

Il dirigente responsabile della UO Mare Lucio De Maio, ha spiegato che negli ultimi anni vi è un miglioramento sempre più evidente, seppur graduale, della balneabilità in Campania. Ciò è probabilmente dovuto ad una gestione più efficace dei sistemi fognari e depurativi, anche se gli andamenti delle precedenti stagioni balneari suggeriscono che alcune criticità locali permangono, soprattutto in caso di forti piogge che possono mandare in tilt i sistemi di gestione delle acque reflue.

Adesso speriamo che anche sul fronte pandemico, i numeri riescano ad azzerarsi in maniera stabile e definitiva.

Nel frattempo la campagna vaccinale sulle isole prosegue senza sosta ed in breve tempo si potrà raggiungere forse, anche l’agognato marchio “covid free”.

Commenti

Translate »