Quantcast

Afghanistan. Dopo 20 anni la NATO lascia. Biden (USA) fissa l’11 settembre 2021, ecco cosa ha fatto l’ Italia

Più informazioni su

    Afghanistan. Dopo 20 anni la NATO lascia. Biden (USA) fissa l’11 settembre 2021, ecco cosa ha fatto l’ Italia La Nato ha deciso di ritirare le truppe dall’Afghanistan, dopo 20 anni. Come annunciato dal ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, lasceranno il Paese anche quelle italiane. Si ritireranno pure quelle statunitensi, con il presidente Joe Biden che ha già fissato il limite temporale, decisamente significativo: l’11 settembre 2021. Ma quanto è costata, all’Italia, la missione ventennale in Afghanistan?

    Afghanistan, l’Italia ritira le truppe: quanto è costata la missione
    L’occupazione dell’Afghanistan è stata causata agli attacchi terroristici al World Trade Center di New York e al Pentagono. L’attuale ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha annunciato che dopo 20 anni i contingenti italiani inizieranno a rientrare dal 1° maggio 2021. L’Osservatorio Mil€x sulle spese militari italiane ha redatto un report in cui ha stimato il costo dell’operazione per il nostro governo.

    La stima, aggiornata al 2020, tocca quota 8,4 miliardi di euro. Ma il costo è destinato a lievitare visto che si dovrà provvedere a far rientrare le truppe: probabile, quindi, che si superi il tetto degli 8,5 miliardi di euro. L’anno in cui il governo ha pagato di più è il 2011, quando l’Italia ha segnato il suo personale record di truppe presenti in Afghanistan, ben 4.250.

    In quell’occasione le spese per gli stanziamenti diretti hanno toccato quota 808 milioni 667 mila 427 euro, a fronte di costi extra pari a 106 milioni 80 mila 944 euro. Per costi extra si intendono spese aggiuntive come per esempio i trasporti di uomini, mezzi e materiali da e per l’Italia, la costruzione di basi e altre infrastrutture. Sommando le due cifre, quell’anno l’occupazione italiana in Afghanistan ha superato i 914 milioni di euro. Nel 2001, con 350 truppe, il totale era stato di poco più di 82 milioni.

    Poco a poco, l’Italia ha iniziato a richiamare sempre più uomini: 4 mila truppe nel 2012, 2.900 nel 2013, 1.872 nel 2014, 732 nel 2015, 950 nel 2016, 900 nel 2017 e 800 dal 2018 al 2020 compreso. Negli ultimi tre anni, la missione è costata complessivamente 879 milioni 455 mila 091 euro.

    Quanti soldi ha dato l’Italia all’esercito dell’Afghanistan
    Nel conteggio degli 8,4 miliardi di euro spesi dall’Italia in 20 anni c’è anche il contributo versato all’esercito dell’Afghanistan. In realtà il nostro governo lo ha concesso solo negli ultimi sei anni, ossia dal 2015. Una specie di tassa fissa, 120 milioni di euro all’anno per un totale di 720 milioni di euro.

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »