Quantcast

7 aprile 2021: oggi è la 71esima Giornata Mondiale della Salute

Più informazioni su

7 aprile 2021: oggi è la 71esima Giornata Mondiale della Salute. Nel 1948 la prima Assemblea mondiale della salute (World Health Assembly) decide di istituire una giornata dedicata della salute in tutto il mondo. Dal 1950 la giornata mondiale della salute (World Health Day) si celebra dunque il 7 aprile, per ricordare la fondazione dell’Oms avvenuta il 7 aprile 1948. Ogni anno viene scelto per la Giornata un tema specifico, che evidenzia un’area di particolare interesse per l’Oms.

Si tratta di un’occasione per promuovere a livello globale la sensibilizzazione su argomenti cruciali di salute pubblica di interesse della comunità internazionale, e lanciare programmi a lungo termine sugli argomenti al centro dell’attenzione.

Anche quest’anno, così come quello scorso, la Giornata di oggi assume un significato ancora più importante a causa della pandemia che ha travolto tutti noi. Ma il Covid-19 ha anche evidenziato come la vera differenza tra nazioni ricche e povere risieda nella possibilità o meno di accedere a cure adeguate. È partendo da queste riflessioni che, in occasione del World Health Day 2021, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha esortato i Paesi a “Costruire un mondo più giusto e più sano dopo il Covid-19”.

L’Oms ha sottolineato come l’impatto del Covid-19 sia stato “ingiustamente più duro su alcune persone di altre, esacerbando le disuguaglianze esistenti in materia di salute e benessere. All’interno dei Paesi, le malattie e le morti per Covid-19 sono state più elevate tra i gruppi che affrontano discriminazioni, povertà, esclusione sociale e condizioni di vita e di lavoro quotidiane avverse, comprese le crisi umanitarie”. La stima è che, nel 2020, la pandemia abbia portato in povertà estrema tra i 119 e i 124 milioni di persone in più, aumentando anche i divari di genere nell’occupazione.

“La pandemia – ha affermato sul sito dell’Oms il direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus – ha prosperato tra le disuguaglianze nelle nostre società e le lacune nei nostri sistemi sanitari. È fondamentale che tutti i Governi investano nel rafforzamento dei loro servizi sanitari e per rimuovere le barriere che impediscono a così tante persone di utilizzarli, in modo che più persone abbiano la possibilità di vivere una vita sana”.

 

Più informazioni su

Commenti

Translate »