Quantcast

Vincitori Sanremo 2021: Maneskin con ”Zitti e Buoni”

Più informazioni su

Nonostante la pandemia il Festival di Sanremo rimane un evento atteso e seguito in tutta Italia. L’edizione 2021 del Festival di Sanremo è andata in onda dal 2 al 6 marzo e ha visto la partecipazione di 26 artisti per la sezione “Big” e 8 per la sezione “Nuove proposte”.

La gara si è conclusa con la vittoria dei Maneskin, rock band di giovani romani, composta da Damiano David, Victoria De Angelis, Thomas Raggi ed Ethan Torchio che hanno conquistato il gradino più alto del podio con Zitti e buoni. Al secondo posto Fedez e Francesca Michielin con Chiamami per nome, al terzo Ermal Meta con Un milione di cose da dirti.
Per i Måneskin Sanremo 2021 è stato il primo Festival della Canzone Italiana.

Il gruppo si è fatto conoscere al pubblico con la partecipazione all’undicesima edizione di X Factor, dove si è classificata seconda. Dal 2017 in poi hanno collezionato moltissimi successi, fino ad arrivare alla vittoria al Festival di Sanremo 2021 con “Zitti e buoni”. Il significato di questo brano è di reazione, di ribellione e di riprendere le redini della propria esistente.

Quante volte ci siamo sentiti dire no,  rifiutati, con la sensazione di essere diversi o incompresi?
I Maneskin hanno dunque affermato in un’intervista che la diversità è un valore aggiunto, una differenza che distingue dalla massa (“Sono fuori di testa ma diverso da loro, E tu sei fuori di testa ma diversa da loro, Siamo fuori di testa ma diversi da loro, Siamo fuori di testa ma diversi da loro”).

Proprio per questo, il primo commento dei trionfatori del Festival è stato “Dedichiamo questa vittoria a quel prof che ci diceva sempre di stare zitti e buoni“.
Sul palco dell’Ariston, anche per il look della finale, gli stessi vincitori, i Maneskin, hanno portato una chiara testimonianza di cosa è oggi il glam rock.
Si sono mostrati con frange lunghissime, stampe paisley ricamate, corsetti ottocenteschi e persino tute nude ricoperte da cristalli, convincendo la giuria e gli spettatori da casa.
Roberta Aversa e Marina Meroni
Alternanza scuola lavoro con Positanonews

Più informazioni su

Commenti

Translate »