Quantcast

Vibonati: vigile muore dopo il vaccino. La famiglia: «Vogliamo la verità»

Più informazioni su

Vibonati (Salerno). Vigile urbano muore qualche ora dopo la somministrazione del vaccino. I familiari adesso vogliono sapere cosa è successo.

«Vogliamo sapere come è morto nostro padre e se è deceduto a causa del vaccino». I familiari di Michele Quintiero, il vigile urbano 62enne di Vibonati stroncato da un infarto lunedì sera, poche ore dopo la somministrazione della prima dose del vaccino Pfizer contro il Covid-19, si sono affidati a un legale e chiedono che sia fatta chiarezza sulle cause del decesso. Come apprendiamo dalla Città di Salerno, la procura della Repubblica di Lagonegro ha aperto un’inchiesta. Il sostituto procuratore, Rossella Colella, ha disposto il sequestro della salma e, nelle prossime ore, darà mandato al medico legale per l’esame autoptico.

Le indagini sono state affidate ai carabinieri della stazione di Vibonati, diretti dal maresciallo Francesco Barile, che hanno già ascoltato il medico che ha somministrato il siero, il responsabile del servizio vaccini e il medico curante del vigile urbano. I militari dell’Arma, diretti a livello territoriale dal capitano Matteo Calcagnile, hanno anche sequestrato nella tarda serata di ieri 15 fiale vuote utilizzate per il vaccino nella giornata di lunedì e hanno acquisito l’elenco dei pazienti a cui è stato somministrato lo stesso lotto Pfizer: una novantina di persone, tra cui diversi over 80 che hanno ricevuto la dose di richiamo. Acquisita anche la documentazione sanitaria riguardante la vaccinazione del vigile, compresa la scheda anamnestica e l’autocertificazione.

Quintiero si era sottoposto al vaccino Pfizer nel tardo pomeriggio di lunedì presso l’ospedale dell’Immacolata di Sapri in qualità di volontario della protezione civile. Diversamente sarebbe stato vaccinato con una dose Astrazeneca. L’uomo è stato colpito da un malore, pochi minuti dopo le 21, mentre si trovava a casa con i propri familiari. I sanitari del 118 sono arrivati tempestivamente, hanno tentato di rianimarlo ma non c’è stato nulla da fare. Ancora da chiarire le cause del decesso. Quello che è certo è che dall’Asl escludono categoricamente un collegamento fra la tragedia e una possibile reazione al vaccino.

Più informazioni su

Commenti

Translate »