Quantcast

Sorrento, nasce la fondazione “Soggiorno Sant’Antonio centro residenziale per anziani Ets.”

Più informazioni su

Sorrento, nasce la fondazione “Soggiorno Sant’Antonio centro residenziale per anziani Ets.” In un articolo dell’edizione di oggi 30 marzo del quotidiano Metropolis viene riferita la situazione nei minimi dettagli che noi riportiamo. La svolta è diventata realtà nella mattinata di ieri dopo giorni di confronti e colloqui per le attese nomine del consiglio di amministrazione.

Ieri è stato varato il nuovo consiglio di amministrazione presieduto, come prevede lo statuto, dal vescovo dell’arcidiocesi Sorrento-Castellammare di Stabia, monsignor Francesco Alfano. Gli altri componenti del cda sono il dottore commercialista Michele Bernardo (vicepresidente, nominato dal vescovo), l’architetto Orlando Ercolano (consigliere), poi Adele Manzo e Antonino Fiorentino (entrambi sono stati indicati dal sindaco di Sorrento, Massimo Coppola).

Ora il cda, in raccordo anche con l’amministrazione comunale, intende verificare la possibilità di ristrutturare l’ala in disuso dell’immobile.
Si tratta di un progetto mirato alla volontà di incrementare il numero dei posti a disposizione con nuove stanze da adibire magari a ricovero per le persone in difficoltà, a iniziare dai senza fissa dimora. Non è escluso che all’interno del programma che dovrebbe essere varato a breve dal nuovo consiglio di amministrazione si possa pensare anche di attivare presso il Soggiorno Sant’Antonio la mensa cittadina.

La vicenda non finisce qui, perché così come già trapelato nelle ultime ore, il cda, il sindaco Coppola e il vescovo Alfano intendono valutare la possibilità di organizzare iniziative coinvolgendo la cittadinanza ovviamente nel pieno rispetto delle normative anti Covid 19.

Più informazioni su

Commenti

Translate »