Quantcast

Sorrento, l’Avv. Gaetano Milano sull’attesa dei vaccini: “Siamo sospesi in un limbo”

Sorrento. Riportiamo il post pubblicato dall’Gaetano Milano, Amministratore Delegato della Fondazione Sorrento, sulla sua pagina Facebook: «Diciamoci la verità: stiamo col culo per terra, siamo prigionieri di un nemico del quale avvertiamo la presenza solo quando è troppo tardi, viviamo in una democrazia sospesa, le relazioni sociali sono sospese, il nostro lavoro è sospeso, la nostra vita è sospesa, ci attacchiamo a tutto ciò che è possibile (ma che in condizioni normali non avrebbe avuto tanto peso) ed è sospeso anche il nostro futuro, in larga parte dipendendo da un flaconcino che tutti sanno dove sta, ma poche, molte poche persone riescono a prendere.

Dante, coloro che eran sospesi, li collocava nel Limbo, una sorta di luogo di passaggio prima di accedere al Paradiso (mi pare che il viaggio inverso non fosse previsto). Corriamo il rischio che quello che doveva e deve essere un luogo di transito (il nostro Limbo) diventi una condizione storicizzata e non ci fa bene, anzi ci fa male, ci sta facendo male, dobbiamo fare di tutto per venirne fuori al più presto».

Commenti

Translate »