Quantcast

Sorrento, barche abbandonate nel borgo di Marina Grande. Al via la rimozione

Più informazioni su

Sorrento, barche abbandonate nel borgo di Marina Grande. Al via la rimozione.

L’ordinanza firmata nei giorni scorsi da parte del sindaco di Sorrento, Massimo Coppola, afferma di procedere alla rimozione delle barche abbandonate nel famoso borgo di Marina Grande. Il sindaco di Sorrento, Massimo Coppola, ha deciso di varare il provvedimento. L’ordinanza indica che a Marina Grande sono presenti natanti che «versano in uno stato evidente di prolungato disuso ed abbandono e nel complesso determinano una reale percezione di degrado della spiaggia antistante l’antico borgo marinaro, arrecando pregiudizio al decoro urbano, ma anche, e soprattutto, per le condizioni in cui versano i relativi materiali di composizione, costituiscono pericolo per la sicurezza e per la pubblica e privata incolumità ».

Secondo Coppola, «l’abbandono di qualsivoglia materiale, compresi i relitti di natanti e/o imbarcazioni, su di uno spazio pubblico è da considerarsi quale deposito abusivo di rifiuti ingombranti che determina danni all’ambiente sia sotto il profilo del decoro dell’immagine della città di Sorrento che della pulizia». Da qui la decisione di intervenire con un’ordinanza che dà il via libera alla rimozione dei rifiuti.

Fonte: Metropolis

Più informazioni su

Commenti

Translate »