Quantcast

Salerno: incontro online il 27 marzo su “ecologia e città”

Più informazioni su

Salerno: incontro online il 27 marzo su “ecologia e città”

COMUNICATO STAMPA DEEP ECOLOGIA E CITTA’/ QUALE TRANSIZIONE PER SALERNO QUALITA’ DELL’ARIA, VERDE URBANO, CICLO DEI RIFIUTI

SABATO 27 MARZO ORE 10.30 INCONTRO ON LINE

Proseguono gli incontri di DEEP sulle questioni calde della città. Tra queste c’è ai primi posti l’ampia questione dell’ambiente, che va a toccare aspetti importantissimi della vita cittadina, dalla qualità dell’aria che respiriamo, al verde urbano, al ciclo dei rifiuti. Sono tematiche che ogni giorno vengono alla ribalta della cronaca cittadina, quasi sempre per interventi poco virtuosi quando non per gravi ferite inferte all’ecosistema della città: alberi secolari tagliati e decapitati per fare posto a speculazioni private come è accaduto in via Generale Clark per i lavori nell’area dell’ex Marzotto dove ancora una volta sorgeranno altri palazzi privati; l’annosa questione delle Fonderie Pisano, da anni oggetto di proteste e denunce dell’ambientalismo salernitano con dossier e studi di rischi per la salute pubblica e a cui non si dà soluzione; una situazione dei rifiuti nel territorio urbano che vede quasi sempre opposti i cittadini alle scelte delle amministrazioni che privilegiano opzioni obsolete e dannose. Il tutto mentre l’Europa ci invita a provvedere ad una riconversione e nell’attuale governo italiano è stato introdotto un apposito ministero alla transizione ecologica.

Di questi argomenti si parlerà sabato 27 marzo alle ore 10.30 nella diretta on line promossa da DEEP curata da Raffaella di Leo, presidente di Italia Nostra insieme a Federico Marra, su “Ecologia e città/Verde urbano, qualità dell’aria, ciclo dei rifiuti/ Quale transizione per Salerno” cui sono stati chiamati alcuni dei maggiori esperti nazionali del settore:l’urbanista Enzo Scandurra, docente di Urbanistica a La Sapienza di Roma, autore di saggi basilari come “Storie di città”, “Ricominciamo dalle periferie” e studioso delle trasformazioni e dello sviluppo sostenibile delle città.Per il verde urbano interviene l’agronomo Antonio Di Gennaro, che si occupa di analisi e pianificazione del territorio rurale, docente in Scienze Ambientali della II Università di Napoli, e di Scienze della Pianificazione Territoriale e Ambientale della Federico II;ancora per il verde interviene Silvio Anderlonidi Italia Nostra, direttore del Centro per la forestazione urbana, “Bosco in città” di Milano.Per il ciclo dei rifiuti, introdotto da Federico Arcangelo Marra,interviene una delle massime autorità in materia, Rossano Ercolini, coordinatore del Centro di Ricerca Rifiuti Zero. Ercolini si occupa di gestione dei rifiuti da più di trenta anni, ha partecipato a gruppi di studio di molti comuni toscani; è presidente della Zero Waste Europe e ha promosso la Zero Waste Italy di cui è co-coordinatore. Tra i suoi ultimi riconoscimenti, il Goldman EnvironmentalPrize 2013, “Nobel” per l’ambiente.A queste autorevoli voci si aggiungono gli interventi dell’associazionismo e dell’attivismo civico salernitano con la partecipazione di Lorenzo Fortedi Salute e Vita; di Marilina Criscuolodi Salviamo gli alberi e del geografo Daniele Bagnoli.Coordina l’incontro Raffaella Di Leo.

L’evento si terrà in diretta Facebook sulla pagina di DEEP

https://www.facebook.com/GRUPPODEEP

e si potrà partecipare utilizzando i link dell’evento.

https://us02web.zoom.us/j/88579899508

 

 

Salerno, 25/03/2021                                                   Gruppo DEEP/Democrazia e partecipazione

Più informazioni su

Commenti

Translate »