Quantcast

Salernitana-Brescia domenica allo stadio Arechi di Salerno sfida tra grandi attaccanti

Più informazioni su

    Salernitana-Brescia è anche la sfida tra Donnarumma da una parte, Djuric e Tutino dall’altra. I 3 attaccanti sono un lusso per la serie B ma non attraversano un grande momento di forma. Alfredo Donnarumma, ex Salernitana, ha fatto male ai granata due stagioni fa quando con una tripletta all’Arechi diede il via ad una rimonta che avrebbe portato le Rondinelle in serie A. Un ex mai dimenticato che non attraversa un grande momento di forma. L’attaccante campano ha siglato la prima rete stagionale del Brescia (contro l’Ascoli) per poi fermarsi anche a causa del Covid19. Sono 3 le reti totali stagionali di Donnarumma, l’ultima in casa col Cittadella alla 21a giornata quando in panchina c’era Gastaldello.

    Non se la passano meglio gli attaccanti della Salernitana, Djuric e Tutino. Coppia temibile che però solo a sprazzi ha saputo dimostrare quanto di buono potessero fare. Tutino si è esaltato nel mese di febbraio con 4 reti che gli sono valsi il trofeo come miglior giocatore della serie B del mese. Dalla doppietta di Ascoli, Tutino però si è fermato. Mister Castori gli ha anche concesso qualche turno di riposo per ricaricare le energie fisiche e mentali. Il gol all’Arechi gli manca dal 6 febbraio (sfida con il Chievo). C’è poi Djuric che si è sbloccato nella trasferta di Cremona. Il bosniaco non è mai stato un goleador, ha raggiunto la doppia cifra solo lo scorso anno grazie al gioco di Ventura. Il gol all’Arechi per Djuric manca addirittura dal 21 dicembre (su rigore contro l’Entella). Per continuare il sogno serie A occorre che Djuric e Tutino si sblocchino al più presto, a cominciare dalla sfida di domani con l’augurio anche a Donnarumma di sbloccarsi…dalla prossima settimana.

    fonte tuttosalernitana.com

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »