Quantcast

Rinvio voto in Costiera, Ravello spunta Di Palma, Praiano Terminiello a Conca Frate passa la mano

Cosa comporta in termini di equilibri politici il rinvio del voto in Costiera amalfitana? A Ravello sembra spuntare Ulisse Di Palma, attuale vicesindaco di Salvatore Di Martino, questi sono i rumors raccolti in piazza, con lui anche Dario Cantarella ex consigliere di maggioranza sempre di Salvatore Di Martino, il sindaco in carica rimane l’uomo da battere ma nelle sue file potrebbero esserci dunque persone decise a seguire altre strade. E Paolo Wuilleumier? Sembra deciso a ricandidarsi. Secondo Amalfitano, ex sindaco ed ex direttore di Villa Rufolo, potrebbe appoggiare il gruppo vicino a Cantarella, o rimanere a Roma vicino al ministro e amico Renato Brunetta . Di Martino da una parte ha perso dall’altra ha acquistato con Nicola Amato, insomma al momento è tutto rimescolato, come nel poker, visto che la data  è cambiata. A Praiano c’è l’incognita di Giovanni Di Martino il sindaco tuttora in carica, anche come presidente della conferenza dei sindaci della Costa d’ Amalfi, non sembrerebbe amare molto la candidatura di Annamaria Caso, attuale sindaco facente funzione, spunta il nome di Arturo Terminiello come candidato sindaco del Movimento Cinque Stelle con una lista civica . E a Conca dei Marini? A Conca Gaetano Frate passa la mano, sopratutto ora che si sposta il voto ad ottobre, Frate ha gestito il Comune da oltre un trentennio, fra i possibili candidati il vice. Poi c’è anche Agerola , curiosa circostanza qui c’è il comandante dei vigili di Ravello che potrebbe essere determinante, ma leggete gli altri articoli sull’argomento con i dettagli su Positanonews

 

Commenti

Translate »