Quantcast

Restauro. Scomparso Luigi Colalucci.

Più informazioni su

    Segnalazione di Maurizio Vitiello – Riceviamo e, volentieri, pubblichiamo la breve nota di Cinzia Giorgi su Gianluigi Colalucci, grande restauratore, recentemente scomparso.

    E’ morto il 28 marzo 2021, all’età di 92 anni, il prof. Gianluigi Colalucci, il noto restauratore che ebbe il difficile e importante compito di restaurare gli affreschi della Cappella Sistina opera di Michelangelo Buonarroti.

    Un restauro celebre che durò quasi 15 anni e che seguì personalmente, rimuovendo uno spesso strato di sporco, composto dal fumo delle candele e dalla fuliggine.

    Gianluigi Colalucci si dedicò con dedizione per tutta la sua vita al restauro, eseguendo complessi interventi conservativi su opere straordinarie di tutto il mondo.

    Fu maestro di molteplici allievi e lui stesso allievo del grande Cesare Brandi. Studiò presso l’Istituto Centrale per il Restauro, dove apprese le teorie e le metodologie d’intervento più innovative del momento, e, successivamente, iniziò la sua fiorente carriera professionale, che lo portò nel 1960 a entrare nel Laboratorio di restauro delle Pitture dei Musei Vaticani e nel 1979 a divenire capo restauratore.

    La sua eredità e il suo insegnamento resteranno nella mente e tra le mani di chi ebbe la fortuna di potergli lavorare accanto, coloro che avranno anche l’importante compito di trasmetterlo alle generazioni future.

    Cinzia Giorgi

    Più informazioni su

      Commenti

      Translate »