Ravello. Il saluto dell’amministrazione comunale a Padre Gianfranco Grieco

Ravello. Il saluto dell’amministrazione comunale a Padre Gianfranco Grieco.

SCHIUDI IL TUO PERENNE SORRISO SOPRA IL CIELO DI RAVELLO

La dipartita di Padre Gianfranco Grieco lascia un enorme vuoto nella Comunità Civile e Religiosa di Ravello.

In questo momento di profondo dolore, appare doveroso ricordare la sua figura di sacerdote e giornalista, uno dei migliori figli adottivi di Ravello, prescelta come luogo di elezione per le attività di ricerca, di studio e di apostolato.

L’affabilità e il garbo, il linguaggio elegante e misurato sono stati i tratti distintivi di una personalità che ha saputo mettere a disposizione le sue indiscusse energie culturali, e senza risparmio alcuno, al servizio della collettività ravellese specialmente in occasione dei grandi momenti religiosi e di solidarietà.

A lui va ascritto l’instancabile impegno teso alla ricerca e alla valorizzazione dei volti della santità che si sono riflessi a Ravello e in Costa d’Amalfi, con particolare riguardo alle figure legate al nostro territorio come il Venerabile Domenico Girardelli da Muro Lucano, il Beato Bonaventura da Potenza, San Massimiliano Maria Kolbe e Fra Antonio Mansi.

Quei volti che continuano ad illuminare il cielo azzurro della costiera, oggi, ne siamo certi, lo accompagnano nell’ultimo tratto del pellegrinaggio terreno, nel solco tracciato dall’indimenticabile Padre Andrea Sorrentino, altra indimenticabile presenza a lui e a noi tanto caro, che costituisce una preziosa eredità da custodire e mettere a frutto.

Ravello, caro Padre Gianfranco, non ti dimenticherà!

Il Sindaco e l’ Amministrazione Comunale

Commenti

Translate »