Quantcast

Positano alla vigilia della Festa della Donna e nel periodo della Quaresima: sentiamo le parole del sindaco e del parroco

Più informazioni su

Positano alla vigilia della Festa della Donna e nel periodo della Quaresima: sentiamo le parole del sindaco e del parroco. Questo pomeriggio di sabato 6 marzo 2021, Positanonews ha sentito le parole del sindaco di Positano, la perla della Costiera Amalfitana, Giuseppe Guida e del parroco Don Danilo Mansi.

Positano alla vigilia della Festa della Donna e nel periodo della Quaresima: sentiamo le parole del sindaco e del parroco

“Intanto ci arriva un segnale di speranza da questo viaggio che il Papa sta facendo in Iraq. Lo stiamo seguendo giorno per giorno, quindi penso che il Papa proprio in questo momento di difficoltà ci stia dando un grande segnale di speranza. Lo accompagniamo con la preghiera e sicuramente il suo ministero in una terra altrettanto difficile, per altre ragioni oltre a quella del Covid, è davvero un atto di grande coraggio ed un messaggio di grande speranza. Questo è positivo in questo momento – ci ha detto il parroco, Don Danilo Mansi. Per quanto riguarda la Pasqua, ha poi aggiunto -. Sono state date le indicazioni precise. Questa mattina c’è stato il convegno catechisti diocesano, sempre online. Quindi si sta lavorando lo stesso, in modalità diversa”.

Il sindaco Giuseppe Guida è poi intervenuto sui vaccini, dicendoci: “Abbiamo fatto una prima giornata di vaccinazioni giovedì scorso. Adesso seguiranno altre giornate, ce ne sarà un’altra domani, dove verranno vaccinati oltre 60 anziani di Praiano. Poi di lì si passerà a Conca e a Furore, che sono i quatto comuni che verranno vaccinati qui a Positano. Abbiamo lavorato per questa cosa in maniera importante, perché siamo convinti che la delocalizzazione delle vaccinazioni sia la strada giusta per poter fare il prima possibile e salvaguardare la nostra cittadinanza e tutte le persone che aspettano con ansia. Noi abbiamo fatto un grosso sforzo, abbiamo messo a disposizione dell’Asl i nostri locali del polo sociosanitario, abbiamo dovuto fare degli interventi per adeguarli e renderli rispettosi di tutte quelle prescrizioni che l’Asl ci ha invitato ad effettuare. Per cui un’ottima sinergia che ha portato a un buon risultato. Sicuramente un’iniziativa da imitare anche in altri posti, perché questa è la strada giusta, soprattutto quando inizierà la vaccinazione di massa, per poter fare il prima possibile”.

Per quanto riguarda la Festa delle Donne: “Stiamo organizzando. Non a caso oggi siamo qui con Don Danilo, per dare un segnale importante di unione sia da parte del Comune che della Chiesa, in un Paese che chiaramente in questo momento vive delle difficoltà forse come non mai. Fin dall’inizio, in tutte quelle che sono state le iniziative, abbiamo voluto dare un segnale nel rispetto di quelle che sono le regole. Abbiamo fatto così per San Valentino, e così faremo per la Festa della Donna, con quest’installazione in Piazza dei Mulini, i palloncini lungo Via del Palazzo e un bellissimo concerto organizzato con tutte le donne, che verrà dato in diretta streaming lunedì alle ore tre sulla pagina del Comune di Positano, e vi invito a vedere tutti”.

Più informazioni su

Commenti

Translate »