Quantcast

Pompei in ansia: il sindaco Lo Sapio ricoverato al Cotugno

Pompei in ansia per il suo sindaco: da ieri Lo Sapio è ricoverato al Cotugno.

Come se non bastassero l’impennata di contagi e di decessi che in questa terza ondata della pandemia ha colpito la città mariana, da ieri anche il sindaco Carmine Lo Sapio è ricoverato all’ospedale Cotugno di Napoli, dopo essere risultato positivo il 2 marzo scorso, come il presidente del consiglio comunale, Giusppe La Marca.

Una ospedalizzazione, presso la struttura napoletana, dove Lo Sapio si è recato spontaneamente, avvenuta in via del tutto cautelativa. Le condizioni di salute del primo cittadino non sono allarmanti, ma esigono un monitoraggio costante. Lo leggiamo su Metroplis.

«Il mio stato di salute non desta particolari preoccupazioni – ha affermato lo stesso Lo Sapio – ma ho ritenuto opportuno ricorrere al ricovero ospedaliero per monitorare con attenzione la situazione. Ringrazio tutti i miei concittadini per l’affetto che mi stanno dimostrando. Pur volendo, non posso rispondere a tutte le telefonate o ai tanti messaggi che mi stanno arrivando in queste ore, ma sappiate che la vostra vicinanza mi è molto di conforto. A tutti voi, arrivino le mie rassicurazioni, ma soprattutto la mia raccomandazione ad essere prudenti. Il coronavirus è un nemico subdolo e invisibile dotato di una forza dirompente. Non lasciategli spazio, osservate tutte le misure del caso: mascherine, distanziamento. Siate responsabili per il vostro bene e per quello dei vostri cari. Io continuerò a fare la mia parte affinché siate al sicuro, tutelando, seppur da lontano, la salute pubblica e ordinando tutte le disposizioni necessarie. Il benessere della città di Pompei è e sarà sempre la mia priorità».

Commenti

Translate »