Quantcast

Pasqua senza battenti in Costiera Amalfitana. Reale: “Cuore pulsante della nostra tradizione religiosa”

Più informazioni su

Pasqua senza battenti in Costiera Amalfitana. Reale: “Cuore pulsante della nostra tradizione religiosa”. Riportiamo di seguito le parole del sindaco di Minori, Andrea Reale:

Il canto dei battenti è la nostra storia, il cuore pulsante della nostra tradizione religiosa. 

Ogni scala che si inerpica sulle nostre verdi colline, ogni pietra che forma le scie antistanti dei nostri terrazzamenti, la valle che discende al mare, l’aria azzurra del mediterraneo, custodiscono i passi, i suoni, i voli della fede di generazioni di uomini che hanno indossato quel camice bianco. 

Non si ferma quel canto perché la forza di questa natura meravigliosa che ci circonda, è la musica di questa terra e di tante vite che l’hanno abitata, vite che si sono abbracciate alla croce e hanno la fatica, il dolore, il pianto nella gioia di una fede che risplende ancora. 

Nemmeno questo male oscuro che ha sconvolto il mondo può fermare il lento e carezzevole incedere di quelle bianche note, note bianche d’amore, di afflato fraterno perché sono incise nell’anima di ogni minorese.

Angeli bianchi contro il mostro nero e famelico cantano ancora e a loro si sono uniti altri angeli, nelle strade, nelle corsie di ospedali, nei pronto soccorso che ci vengono incontro, ci aiutano a non avere paura e a sperare che presto conquisteremo la nostra libertà.

Io ne sono convinto, e con questo piccolo omaggio, che sarà distribuito dai volontari della Protezione Civile Millenium, cui va il nostro ringraziamento, ve lo voglio augurare dal profondo del cuore.

Pasqua senza battenti in Costiera Amalfitana. Reale: "Cuore pulsante della nostra tradizione religiosa"

Più informazioni su

Commenti

Translate »