Quantcast

Napoli, Anas: domani ultimate le attività in corso sul viadotto “Zingariello” della SS268 “del Vesuvio”

Più informazioni su

CAMPANIA, ANAS: VERRANNO ULTIMATE DOMANI, SABATO 13 MARZO, LE ATTIVITA’ IN CORSO SUL VIADOTTO ‘ZINGARIELLO’ DELLA SS268 “DEL VESUVIO”, IN PROVINCIA DI NAPOLI

·       nel rispetto dei tempi previsti e precedentemente comunicati da Anas

·       per la riapertura al transito dell’intera carreggiata della SS268, in entrambe le direzioni, nella giornata di domani si rende necessaria l’interdizione totale – nella tratta tra gli svincoli di Somma Pomigliano e Somma Vesuviana – per una durata di circa 12 ore

Si concluderanno domani, sabato 13 marzo, le attività relative ai lavori di manutenzione straordinaria sul viadotto ‘Zingariello’, situato in corrispondenza del km 7,620 della strada statale 268 “del Vesuvio”, in provincia di Napoli.

Per l’esecuzione dei lavori si è resa necessaria la chiusura al transito, in direzione di Napoli (e precedentemente in direzione di Angri), della tratta di SS268 compresa tra gli svincoli di Somma Pomigliano (km 6,300) e Somma Vesuviana (km 8,500).

Allo scopo di procedere alla smobilitazione del complesso cantiere installato ed al conseguente ripristino della regolare circolazione lungo la SS268, nel pieno rispetto dei tempi previsti e precedentemente comunicati da Anas, tra le ore 6.00 e le ore 18.00 circa di domattina, sabato 13 marzo, la tratta di statale compresa tra gli svincoli di Somma Pomigliano (km 6,300) e Somma Vesuviana (km 8,500) sarà interdetta al transito in entrambi i sensi di marcia.

Nelle prossime settimane, anche in funzione delle condizioni meteorologiche, lungo la tratta menzionata saranno disposte brevi interdizioni al transito (mai superiori alle 24 ore) necessarie per consentire l’esecuzione delle attività finali, quali le previste prove di carico, la realizzazione di nuova pavimentazione e la posa in opera dei giunti di dilatazione.

Il rispetto dei tempi preventivati nell’esecuzione delle attività è stato possibile grazie all’impegno profuso da Anas e dall’impresa esecutrice dei lavori e grazie alla proficua collaborazione con le Forze dell’Ordine e gli Enti Territoriali competenti.

Più informazioni su

Commenti

Translate »