Quantcast

Maiori, revoca delle deleghe a Mario Ruggiero. Cambiamo Rotta: “Quello che è successo è molto grave”

Maiori. Sulla vicenda che ha visto il sindaco Antonio Capone revocare le deleghe all’ormai ex assessore Mario Ruggiero, che aveva espresso il suo dissenso a far raccogliere tutti i reflui di mezza Costiera amalfitana nel Demanio area verde incontaminata, interviene con un post su Facebook il gruppo politico “Cambiamo Rotta”: «Quello che è successo rimarrà nella storia della vita politica del nostro paese, e non stiamo parlando del doppio mandato all’attuale Sindaco. Quello che è successo costituisce un precedente molto pericoloso, per tutta la popolazione di Maiori. Il riferimento è ovviamente all’episodio della revoca dell’assessorato e delle deleghe a Mario Ruggiero, senza peraltro voler commentare le modalità, pure esse sciagurate, con le quali tutto ciò è avvenuto. Ma è l’episodio in sé che ci fa riflettere: cacciare dalla giunta una persona solo perché si è permessa di votare contro un progetto, solo perché la pensa diversamente, solo perché non ha voluto scendere a compromessi (come egli stesso ha scritto in un suo post).

Siamo davvero molto preoccupati di quanto accaduto, perché fino ad ora il Sindaco si era “limitato”, a parole e con i video su fb, a criticare chi non la pensasse come lui, a definire gli avversari “soloni da tastiera” o “nemici del paese”.  Invece il documento ufficiale di revoca ha definitivamente sancito una cosa: a Maiori la democrazia è morta! Dobbiamo essere tutte capre, disposte in un gregge pronto ad andare dove il pastore vuole. E se una delle capre tenta di uscire dal gruppone viene subito frustata e riportata a miti consigli.

Ma noi non ci stiamo, Maiori non ci sta! Sì. Maiori, la stragrande maggioranza della popolazione, perché caro Sindaco ricordati che se già prima rappresentavi una minoranza adesso con l’uscita di Mario rappresenti solo te stesso e la giunta (forse). Da comuni cittadini chiediamo a te e ai componenti della maggioranza che siedono accanto a te, DIMETTETEVI! Maiori vuole essere libera di scegliere il proprio futuro!».

Commenti

Translate »