Quantcast

Maiori, Nicoletta Sarno subentra a Romano: intervista su vicenda depuratore e scuola

In questo periodo particolare in piena epidemia ma con la speranza offerta dai vaccini – la cui campagna sta continuando al presidio di Castiglione – la politica ha una grande responsabilità nei confronti dei cittadini. Stamane è circolata la notizia che anche gli ultrasettantenni residenti a Maiori e Minori si recheranno al pronto soccorso di Castiglione e non come gli ultraottantenni al centro per anziani al Corso Reginna. Proprio ieri abbiamo raccontato della carenza di ambulanze in Costiera amalfitana.

A Maiori nel prossimo consiglio comunale convocato martedì prossimo si tratterà anche del tema tanto discusso del depuratore osteggiato dalle opposizioni ma anche dall’assessore del gruppo di maggioranza Mario Ruggiero. Nicoletta Sarno nel prossimo consiglio comunale subentrerà al consigliere Gianpiero Romano dimessosi. Sentita a telefono in esclusiva per Positanonews la neo consigliera, in quanto risulta la più eletta dopo Romano nel gruppo guidato da Elvira D’ Amato, dichiara come era prevedibile la sua contrarietà all’impianto di depurazione nel demanio, zona naturalistica. Maiori diventerebbe in tal modo la cloaca di cinque comuni della Costiera. Un altro tema dibattuto nella cittadina costiera col lungomare più lungo è quello della scuola che prima dello scoppio di questa pandemia è stata trasferita da Via De Jusola in un unico edificio scolastico. Sarno comunque si augura di assolvere al suo impegno nel migliore dei modi.

Commenti

Translate »