Quantcast

La costiera amalfitana partecipa a “Un libro aperto” per i bimbi ricoverati al Ruggi d’Aragona di Salerno

Anche la costiera amalfitana partecipa all’iniziativa “Un libro aperto” in favore dei bambini ricoverati nel reparto di pediatria dell’ospedale “Ruggi d’Aragona”. Dopo il successo dell’iniziativa di Natale “Le Scatole Magiche”, con cui furono raccolti in Costiera oltre 200 pacchi dono per i bambini meno fortunati, la Pubblica Assistenza “I Colibrì” si affianca nuovamente all’Associazione “Mano nella Mano” di Salerno per un nuovo, bellissimo progetto: “Un Libro Aperto”.

Attraverso questa attività, verrà donata una biblioteca al reparto di pediatria dell’Ospedale di Salerno. Con una sorta di “Libro sospeso”, chiunque voglia partecipare può recarsi presso gli esercizi commerciali aderenti, acquistare un libro e riporlo nella cesta rossa appositamente collocata; lasciando i propri recapiti all’esercente, i volontari, oltre a ringraziare personalmente i donatori, li terranno informati sull’evoluzione dell’iniziativa.

Per ulteriori informazioni o per donazioni private è possibile contattare I Colibrì attraverso i canali social dell’associazione o chiamando il 3336733423.

Grazie a “I Colibrì” anche in Costiera Amalfitana, chi vuole, può fare la propria parte in questa rete solidale a favore dei nostri piccoli ammalati

Gli esercizi aderenti in Costiera sono:

Maiori: “Edicolè” in Corso Reginna, “Cartolibreria Pisani” in via Case Mannini, “Non solo edicola” in Via Nuova Chiunzi

Amalfi: “Edicolè” in Corso delle Repubbliche Marinare

Cetara: “L’amico cartolaio” in Corso Federici

#paicolibri #facciamolanostraparte #costieraamalfitana #amalficoast #alfiancodeipiudeboli #unlibroaperto #pediatria #manonellamano

La costiera amalfitana partecipa a “Un libro aperto” per i bimbi ricoverati al Ruggi d’Aragona di Salerno

Commenti

Translate »