Quantcast

Ischia, scuola in lutto per la morte della giovane docente Ilaria Pappa

Ischia, scuola in lutto per la morte della giovane docente Ilaria Pappa.
Ilaria Pappa e ’deceduta martedì sera al Cardarelli di Napoli, dove era ricoverata da alcuni giorni in coma farmacologico per quella che i colleghi ed il dirigente scolastico Giuseppina Di Guida han definito una “un’improvvisa e devastante malattia“.
Lo scorso 28 febbraio Ilaria Pappa si era sottoposta a vaccinazione, con Astrazeneca, in occasione della campagna vaccinale degli oltre 1.200 tra docenti, dirigenti e personale ATA delle isole di Ischia e Procida.
Era stata ricoverata il 16 marzo scorso presso il reparto di Neurologia del Cardarelli e due giorni dopo, a seguito di un primo arresto cardiaco, era stata trasferita nel reparto di terapia intensiva e dal 20 marzo era in coma farmacologico. Dagli ambienti sanitari si apprende che la docente aveva già avuto un episodio di ictus ischemico.

La scuola ischitana in lutto. E’ deceduta al Cardarelli di Napoli la professoressa Ilaria Pappa, giovanissima di origini Napoletane, compagna di un docente di Procida. Entrambi in servizio sull’isola d’Ischia. Qui la professoressa Pappa era in servizio da settembre sui due plessi dell’IC Vincenzo Mennella di Lacco Ameno e Cristofaro Mennella di Ischia. Come è noto tutti i docenti ischitani sono stati sottoposti alla compagna di vaccinazione per il COVID-19 con il siero Astrazeneca. Lo spettro della tromboembolia, i timori per gli effetti del vaccino sono, purtroppo una realtà. Sale la
preoccupazione, ma al momento non vi è alcun collegamento. Un dramma senza fine per il quale le parole pesano come macigni.

Stando alle prime indiscrezioni trapelate subito dopo il dramma, circa due settimane dopo la vaccinazione la donna è stata ricoverata in ospedale per alcuni accertamenti . Dopo il ricovero i medici avevano ritenuto necessario trattare la paziente in terapia intensiva. Vane le cure. Inutile ogni tentativo di farle salva la vita. Martedì sera la tragica notizia. Le condizioni di Ilaria purtroppo sono peggiorate fino a determinarne
il decesso. Resta il ricordo indelebile di una donna nel fiore degli anni, appena 33 anni, con tutta una vita davanti ancora da vivere.
Cosi ha voluto cristallizzare questo terribile momento il dirigente scolastico Giuseppina Di Guida.

“Un gravissimo lutto ha purtroppo colpito ieri sera la nostra scuola: la professoressa Ilaria Pappa è deceduta al Cardarelli di Napoli, dove era ricoverata da alcuni giorni per un’improvvisa e devastante malattia. Ha lottato per ritornare tra noi, per riabbracciare il suo Salvatore e la sua famiglia, per rivedere i suoi alunni…ma non ce l’ha fatta. In questi giorni di terribile attesa abbiamo pregato e sperato per lei ma, nonostante la sua giovane età, ieri sera è volata in cielo. Ilaria veglierà adesso come un angelo sulle nostre vite“. Queste le parole della Dirigente Giuseppina Di Guida, la DSGA, i docenti, il personale ATA , i genitori e gli studenti del “Cristofaro Mennella” sono affranti ed esprimono il loro profondo cordoglio al prof. Salvatore Meglio e a tutta la famiglia dell’indimenticabile Ilaria. “Che l’immenso dolore da cui siamo travolti possa trasformarsi in un’infinita preghiera per chi da oggi sarà più solo. Che la terra ti sia lieve, carissima Ilaria…non ti dimenticheremo“.

Sono già state fissate le esequie della 33enne che si terranno presso la parrocchia di origine, stretta all’affetto dei suoi cari.

Commenti

Translate »