Quantcast

Il Sorrento acciuffa il pareggio in extremis contro l’Altamura. Le parole di Evan Cunzi segui la diretta

Il Sorrento acciuffa il pareggio in extremis contro l’Altamura. Le parole di Evan Cunzi: “Questa è stata una partita contro una squadra difficile. Sono entrato in gara nonostante non avessi fatto il riscaldamento e ho deciso di prendermi la responsabilità di calciare il rigore. Anche all’andata l’Altamura ci aveva dato l’impressione di essere molto organizzata in mezzo al campo ma noi ci siamo sempre contraddistinti per il fatto che ci mettiamo il cuore e cerchiamo di andare sempre oltre; si è visto anche oggi perché abbiamo trovato il pareggio al 93′. E’ giusto avere questa mentalità soprattutto in questa categoria: bisogna essere sempre pronti perché gli episodi molte volte fanno la differenza: è vero che noi abbiamo fatto 2 gol su calci di rigore ma anche loro hanno segnato 2 reti su punizione. I play off si avvicinano? Credo che le persone che hanno seguito il Sorrento conoscono le problematiche che abbiamo avuto che poi sono le stesse avute anche delle altre squadre: tutti infatti sis ono trovati a combattere col Covid solo che noi l’abbiamo pagata cara perché eravamo primi in classifica e ci siamo dovuti fermare per un mese. Poi non è stato semplice recuperare perché non siamo macchine che si accendono e si spengono, abbiamo bisogno di tempo per ritrovare la condizione fisica”.

Commenti

Translate »