Quantcast

Il Comune di Ravello resiste in giudizio avverso il ricorso presentato da L’Igiene Urbana Evolution s.r.l.

Ravello. Il 4 marzo 2021 alle ore 21.00 si è riunita la Giunta Comunale nelle persone del sindaco Salvatore Di Martino, del vicesindaco Salvatore di Palma e dell’assessore Natalia Pinto per discutere della Resistenza in giudizio avverso ricorso presentato da L’Igiene Urbana Evolution s.r.l. (CLICCA QUI per leggere la delibera di giunta)

Premesso che in data 09/02/2021 al Comune di Ravello è stato notificato ricorso amministrativo dinanzi al Tar Campania, sede Salerno, promosso da L’igiene Urbana Evolution s.r.l., avente ad oggetto l’annullamento, previa sospensiva, della determinazione con la quale è stata disposta l’approvazione dell’aggiudicazione, ai sensi dell’art. 32, co 5, del D. Lgs. 50/2016, del servizio di cui in oggetto, unitamente ad ogni altro atto presupposto, connesso e consequenziale.

Vista la nota a firma del Responsabile in sostituzione dell’Ufficio UTC, attraverso la quale si osservano la opportunità della costituzione in giudizio e la correttezza del procedimento amministrativo di aggiudicazione, che si allega nella sua interezza alla presente per costituirne parte integrante e sostanziale; e la nota a firma del Segretario Generale, nella quale si evidenzia la rilevanza giuridica ed economica della questione de qua, unitamente al fatto che sulle doglianze paventate nel ricorso esiste una giurisprudenza ondivaga e in divenire continuo. Ritenuto resistere nel giudizio e per la tutela dei diritti, ragioni ed azioni dell’Ente, nominare un legale.

Delibera di resistere nel giudizio promosso dalla Società Igiene Urbana Evolution s.r.l. contro il Comune di Ravello, avverso il ricorso presentato al Tar Campania, come in premessa dettagliato e per l’effetto autorizzare il Sindaco alla costituzione in giudizio.

Commenti

Translate »