Quantcast

Da Amalfi a Scala: la Costiera celebra la Giornata nazionale dedicata alle vittime di Covid

Oggi 18 marzo è la Giornata nazionale dedicata alle vittime di Covid e anche i Comuni della Costiera amalfitana hanno deciso di rendere omaggio alle vittime con le bandiere a mezz’asta. Ecco i post dei sindaci.

“Bandiera a mezz’asta a Palazzo San Benedetto ad Amalfi per la prima giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia da coronavirus. Oggi il Consiglio Comunale osserverà un minuto di silenzio in ricordo di chi ha perso la vita in questi 12 lunghi mesi, con un pensiero rivolto a chi continua a lottare in prima linea”, ha dichiarato Daniele Milano, sindaco di Amalfi.

Da Amalfi a Scala: la Costiera celebra la Giornata nazionale dedicata alle vittime di Covid

“Il Comune di Scala celebra la prima Giornata Nazionale in memoria delle vittime del coronavirus. Accogliendo l’invito dell’ Anci, il Sindaco Luigi Mansi ha indossato la fascia tricolore, per osservare un minuto di silenzio al cospetto delle bandiere esposte a mezz’asta. Il Senato ha approvato la legge che istituisce la Giornata nazionale in ricordo delle vittime del Covid che si celebrerà ogni 18 marzo. Il 18 marzo 2020, rimarrà scolpito tristemente nella nostra memoria, un anno fa a Bergamo, i mezzi dell’esercito portarono via centinaia di bare con le vittime del Covid-19, destinate alla cremazione fuori città. Un’ immagine rimasta il simbolo doloroso di questa tragedia”, ha aggiunto Luigi Mansi, sindaco di Scala.

Da Amalfi a Scala: la Costiera celebra la Giornata nazionale dedicata alle vittime di Covid

“Oggi si celebra la Giornata nazionale delle vittime del COVID-19. La ricorrenza è stata fissata al 18 marzo, perché esattamente un anno fa, a Bergamo, il corteo dei mezzi militari che trasportavano le salme divenne il simbolo del lutto nazionale. Alle 11 in punto il premier Draghi deporrà una corona d’alloro, in diretta tv nazionale, davanti al cimitero di Bergamo. In tutta Italia le bandiere saranno a mezz’asta e si osserverà un minuto di silenzio.  Anche a Tramonti abbiamo avuto vittime del COVID, ben quattro, e vogliamo ribadire la nostra vicinanza alle loro famiglie”, ha espresso Domenico Amatruda, sindaco di Tramonti.

Da Amalfi a Scala: la Costiera celebra la Giornata nazionale dedicata alle vittime di Covid

“Oggi è la prima giornata nazionale in ricordo delle Vittime del Covid-19. Ad oggi, gli Italiani che hanno perso la vita sono più di 100mila. Questa non è una semplice somma aritmetica, questo numero racchiude storie, sogni, speranze di vite spezzate all’improvviso, ci racconta di affetti brutalmente privati dell’ultimo saluto ai propri cari. Parla di famiglie che per settimane hanno vissuto nell’incertezza e con l’angoscia di non sapere nulla, neppure su quale tomba andare a piangere all’indomani del duro lockdown. Città dimezzate, una generazione dimezzata. Questo è accaduto in poco tempo, un tempo ricco di vuoti che venivano colmati solo dall’assordante rumore delle sirene. Un anno dopo siamo ancora ostaggio di questo virus, continuiamo a perdere ancora troppe vite. Un anno dopo occorre ancora ricordare e riflettere sull’importanza di mantenere comportamenti responsabili per sconfiggere il subdolo nemico che ci tiene in scacco, ma che non ci ha vinti. Un anno dopo dobbiamo essere consapevoli che i nostri gesti possono fare la differenza. Fare il vaccino quando sarà il nostro turno può salvare vite. Noi non dimenticheremo i volti e le storie che sono caduti in questa guerra, perché un fiore ricco di speranza alla fine nascerà!”, ha scritto Antonio Capone, sindaco di Maiori. 

 

Anche Positano si unisce alla commemorazione di questa giornata.

18 Marzo: Giornata Nazionale in memoria delle vittime del Covid-19.
E’ passato poco più di un anno dall’inizio dell’epidemia che ha destabilizzato la nostra quotidianità.
Questa data non è casuale, ma richiama il giorno impresso nella memoria di tutti noi per la sfilata dei camion dell’Esercito a Bergamo.
Il Comune di Positano, in questa giornata di profonda tristezza, abbassa le bandiere a mezz’asta e si unisce al ricordo delle vittime di Covid.

Da Amalfi a Scala: la Costiera celebra la Giornata nazionale dedicata alle vittime di Covid

Commenti

Translate »