Quantcast

Covid ad Agerola, il servizio di TGR: “L’indice del contagio è il doppio della media regionale”

Più informazioni su

Agerola: la situazione Covid del Comune, dove attualmente si contano ben 81 positivi, finisce su TGR. “Preoccupa la situazione ad Agerola. L’indice del contagio è il doppio della media regionale”, hanno dichiarato i giornalisti. “Probabilmente la situazione potrebbe peggiorare”

L'indice del contagio è il doppio della media regionale

Come già segnalato da diversi articoli di Positanonews, la diffusione del virus e il boom dei contagi hanno portato il sindaco Luca Mascolo ad adottare misure restrittive rispetto al resto della Campania. Ne ricordiamo alcuni punti.

ATTIVITA’ COMMERCIALI AL DETTAGLIO AUTORIZZATE AI SENSI DEL DPCM 2 MARZO 2021

– Chiusura alle ore 14.00 (compresi esercizi di vendita di generi alimentari, esercizi in modalità self-service, distributori di bevande et similia, servizi alla persona come lavanderie). Dalle ore 14.00 e fino alle ore 22.00 è consentita la vendita con consegna a domicilio, per i soli esercizi di vendita di generi alimentari, saponi, detersivi e di prima necessità.

– Sospensione del commercio al dettaglio ambulante autorizzato ai sensi del DPCM del 2.3.2021 alle ore 14.00.

– Chiusura per l’intera giornata di domenica per tutte le attività commerciali al dettaglio e al dettaglio ambulante.

– Le restrizioni non si applicano a farmacie, parafarmacie, edicole e tabaccherie. E non si applicano al commercio all’ingrosso, alle imprese edili, alle attività artigianali, economiche e produttive.

ATTIVITA’ DI SERVIZI DI RISTORAZIONE (COME PUB, RISTORANTI, GELATERIE, PASTICCERIE)

– Tutti i giorni, fino alle 14.00, è consentito il servizio con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze. La ristorazione con consegna a domicilio è consentita, tutti i giorni, fino alle ore 22.00.

Per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dal codice ateco 56.3 (bar e altri esercizi simili senza cucina), è consentito solo l’asporto, tutti i giorni, fino alle ore 14.00.

– Per tutte le attività di servizi di ristorazione non è disposta la chiusura di domenica.

SERVIZI ASSICURATIVI, FISCALI E SIMILI, STUDI DI COMMERCIALISTI E CONSULENTI DEL LAVORO, STUDI LEGALI E TECNICI, ASSISTENZA SINDACALE E CAF

– Chiusura alle ore 19.00. Tale limitazione di orario non vige per studi notarili, studi medici, dentistici ed odontoiatrici, ambulatori veterinari.

Per quanto non disposto dalla presente Ordinanza Sindacale, si applicano le disposizioni statali e regionali vigenti, e in particolare, il DPCM del 2 marzo 2021.

Più informazioni su

Commenti

Translate »