Quantcast

Costiera Amalfitana, le opposizioni richiedono l’accesso agli atti in merito alla Miramare Service

Costiera Amalfitana, le opposizioni richiedono l’accesso agli atti in merito alla Miramare Service.

I consiglieri comunali Fulvio Mormile , Elvira D’ Amato, Salvatore Della Pace , Antonio Ferrigno, Antonella Marchese, Fiorella Fusco e Domenico Guida quali capi gruppo di opposizione nei rispettivi Comuni della Costiera Amalfitana di Minori, Maiori, Scala, Furore, Praiano, Tramonti, hanno fatto richiesta di avere accesso ad atti ed informazioni in merito alla società partecipata Miramare Service.:

  1. Avere accesso ad atti per poter definire la congruità del servizio, rispetto ad i contratti sottoscritti con le varie amministrazioni
  2. Avere accesso ad atti sulle variazioni economiche rispetto all’ affidamento del servizio, nei vari comuni
  3. Avere accesso ad ogni documento ed azione riguardante l’esercizio del controllo analogo
  4. Avere accesso ad atti sugli importi mensili incamerati grazie ad i rifiuti riciclabili Rae
  5. Elenco analitico di tutti i rapporti di lavoro di ogni tipologia, nonché dei rapporti di lavoro di collaborazione nelle rispettive diverse forme.
  6. Elenco dei servizi a carico della Partecipata nei singoli Comuni e criteri di organizzazione ed esercizio in conformità degli obblighi convenzionali.
  7. Copia dei bilanci per tutti gli esercizi di operatività della Miramare service.
  8. Avere copia della missiva inviata dal sindaco di Tramonti Dottor Amatruda Domenico e relativo fascicolo da cui si evincono le criticità sollevate dallo stesso
  9. Indicazione dei rapporti bancari in corso e dettaglio delle operazioni eseguite
  10. Fascicolo Stoccaggio rifiuti e singoli punti comunali.

Qui l’allegato.

Commenti

Translate »