Quantcast

Coronavirus, De Luca: “Campania zona rossa, è arrivata la terza ondata” segui la diretta

Più informazioni su

Coronavirus, De Luca: “Campania zona rossa, è arrivata la terza ondata”. Anche oggi, come oramai usuale per ogni venerdì dall’inizio della pandemia, alle 14.45 il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, durante la diretta settimanale per gli ultimi dati sul virus, ha fatto il punto della situazione sulla campagna vaccinale, sui contagi e sulle prossime misure che verranno stabilite per il contenimento dell’epidemia.

«Siamo ormai in zona rossa perché il livello di contagio non si può più reggere. Abbiamo oggi un appesantimento della situazione negli ospedali. È evidente che bisogna prendere misure eccezionali -, ha detto il governatore -. Come è del tutto evidente siamo arrivati alla terza ondata in tutta Italia, per la Campania, da oltre una settimana registriamo sui 2.500 nuovi postivi al giorno che significa che dovremo fare il tracciamento dei contatti per almeno 25mila persone è evidente che in queste condizioni diventa impossibile».

A quanto sembra, è stato lo stesso De Luca a chiedere alla cabina di regia la retrocessione della Campania alla luce dei dati del monitoraggio settimanale. La decisione finale spetta comunque al ministro della Salute Roberto Speranza che terrà conto dei dati e delle ultime indicazioni delle stesse regioni.

Ha poi denunciato l’«assenza di controlli» puntando il dito contro alcuni sindaci. «Ci sono sindaci di grandi città che non hanno fatto niente, niente – ha detto -, anzi fino a qualche giorno fa incentivavano aperture serali senza esercitare alcuna forma di controllo».

Più informazioni su

Commenti

Translate »