Quantcast

Con il Gp del Bahrain parte il mondiale di F1 2021. Le prove libere dicono Verstappen.

Più informazioni su

L’olandese della Red Bull si impone davanti a Norris con la Mc Laren e alla Mercedes di Lewis Hamilton. Buona prestazione della Ferrari con Sainz in quarta posizione.

Inizia con le prove libere del venerdi il Bahrain il mondiale 2021di Formula 1. Il nuovo format delle libere, con FP1 ed FP2 ridotte da 90 a 60 minuti, ha imposto ai team di scendere subito in pista. La durata delle sessioni non permette di perdere tempo e pertanto e tutte le squadre sono immediatamente scese in pista. Quindi sessioni più brevi ma sicuramente molto appassionanti rispetto alle passate stagioni. Alla fine della sessione definitiva Max Verstappen  si è classificato davanti a tutti con il giro più veloce in 1’30″847, battendo per appena 95 millesimi Lando Norris con la Mc Laren. Di seguito  i piloti Mercedes  con Hamilton 3° (+0″235) e Bottas 5° (0″371), divisi dall’ottima prestazione di Carlos Sainz, 4° a 28 centesimi con la Ferrari.

La McLaren si conferma in ottima forma  con Ricciardo, 6°, che ha chiuso davanti a Tsunoda, Stroll, Gasly e Perez. Leclerc e Vettel, rispettivamente 12° e 14°, hanno chiuso fuori dai primi dieci per degli errori commessi nei loro giri veloci.  Il monegasco della Ferrari è finito lungo in curva 4 ed ha successivamente incontrato traffico, mentre il tedesco dell’Aston Martin, il primo a lanciarsi nella simulazione di qualifica, è finito lungo all’ultima curva del giro buono, perdendo secondo le stime almeno 2 o 3 decimi. L’Alfa Romeo, con Kimi Raikkonen in apertura di sessione è finito contro le barriere esterne in curva 3 rompendo l’ala dopo aver perso il controllo della sua vettura. Ciò ha impedito a Kimi di tentare la simulazione di qualifica. Soddisfacente quindi la prestazione di Carlos Sainz, che si è dimostrato competitivo con un buon feeling con la SF 21, alla prima simulazione di qualifica con la vettura del Cavallino. Risultati tuttavia da  confermare domani alle prove ufficiali, difficolta per Leclerc che oltre a non aver trovato il giro buono con poca benzina è andato incontro ad un long run poco incoraggiante, con tempi mediamente più alti di Sainz.  Di seguito i tempi registrati in questo primo venerdi della stagione 2021 sull pista di Sakhir.  – 26 marzo 2021 – salvatorecaccaviello

 

Cla # Driver Chassis Engine Laps Time Gap Interval km/h
1 33 Max Verstappen Red Bull Honda 23 1’30.847 214.461
2 4 Lando Norris McLaren Mercedes 25 1’30.942 0.095 0.095 214.237
3 44 Lewis Hamilton Mercedes Mercedes 24 1’31.082 0.235 0.140 213.908
4 55 Carlos Sainz Jr. Ferrari Ferrari 26 1’31.127 0.280 0.045 213.802
5 77 Valtteri Bottas Mercedes Mercedes 23 1’31.218 0.371 0.091 213.589
6 3 Daniel Ricciardo McLaren Mercedes 22 1’31.230 0.383 0.012 213.561
7 22 Yuki Tsunoda AlphaTauri Honda 23 1’31.294 0.447 0.064 213.411
8 18 Lance Stroll Aston Martin Mercedes 24 1’31.393 0.546 0.099 213.180
9 10 Pierre Gasly AlphaTauri Honda 27 1’31.483 0.636 0.090 212.970
10 11 Sergio Perez Red Bull Honda 23 1’31.503 0.656 0.020 212.924
11 31 Esteban Ocon Alpine Renault 24 1’31.601 0.754 0.098 212.696
12 16 Charles Leclerc Ferrari Ferrari 26 1’31.612 0.765 0.011 212.670
13 99 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Ferrari 27 1’31.740 0.893 0.128 212.374
14 5 Sebastian Vettel Aston Martin Mercedes 26 1’31.769 0.922 0.029 212.306
15 14 Fernando Alonso Alpine Renault 24 1’31.770 0.923 0.001 212.304
16 7 Kimi Raikkonen Alfa Romeo Ferrari 15 1’31.862 1.015 0.092 212.092
17 63 George Russell Williams Mercedes 28 1’32.331 1.484 0.469 211.014
18 47 Mick Schumacher Haas Ferrari 24 1’33.297 2.450 0.966 208.829
19 6 Nicholas Latifi Williams Mercedes 28 1’33.400 2.553 0.103 208.599
20 9 Nikita Mazepin Haas Ferrari 19 1’33.449 2.602 0.049 2

Autosport source

Più informazioni su

Commenti

Translate »