Quantcast

Circum, Covid-19: sciopero e bolgia nei treni

Sovraffollamento nei vagoni con i sedili occupati in ogni ordine di posto

Redazione – Lo sciopero effettuato il 26 ha avuto come risultato il caos nei treni.

Si sono verificati il sovraffollamento nei vagoni con i sedili occupati in ogni ordine di posto, anche quelli che non lo dovevano essere, con nessuno che ha rispettato le norme anti-Covid, il distanziamento, come si vede dalla foto postata su Facebook nella pagina di Circumvesuviana. Guida alle soppressioni e ai misteri irrisolti, andato a farsi friggere e tutti accalcati gli uni sugli altri.

Il primo treno per Sorrento è stato soppresso mentre quello successivo è arrivato in forte ritardo.

Le conseguenze sono state inevitabili: sovraffollamento all’interno dei vagoni con sedili occupati in ogni ordine di posto, nonostante, secondo le norme anti-Covid in vigore, per il rispetto delle distanze di sicurezza alcuni di questi siano inutilizzabili.

La foto ritrae la situazione ingestibile, resa ancor più preoccupante dalla situazione epidemiologica che la Regione Campania sta affrontando nella zona rossa. In un periodo in cui ci si appella al sacrificio ed al buonsenso di tutti, ma che, date le circostanze, non sempre è possibile.

GiSpa

 

Commenti

Translate »