Cava de’ Tirreni: Lite Servalli-Senatore, volano gli stracci

Acque agitate all’interno della giunta guidata dal sindaco Vincenzo Servalli. Anche se i diretti interessati hanno seccamente smentito, giovedì scorso, in occasione della consueta riunione settimanale della giunta comunale, ci sarebbe stato un duro alterco tra il primo cittadino Vincenzo Servalli e l’assessore Nunzio Senatore, (insieme nella foto) da sempre suo fidato collaboratore. A quanto pare, già da qualche settimana qualcosa covava sotto la cenere, ma la scintilla che ha innescato l’esplosione del caso sarebbe scoccata con l’approvazione della fattibilità tecnica ed economica dei progetti relativi alla riqualificazione dell’oasi naturalistica di Diecimare e alla realizzazione di un parco inclusivo nell’area ex prefabbricati di Santa Lucia. Sulle delibere, infatti, non figura tra i relatori il nome dell’assessore ai lavori pubblici, Nunzio Senatore, ma soltanto quello del sindaco Vincenzo Servalli. La questione, tuttavia, sarebbe più complessa poiché tutto nascerebbe dalla mancata attribuzione della delega ai progetti Pics, ovvero i Programmi Integrati Città Sostenibile, con una serie di lavori pubblici finanziati per 11 milioni di euro, all’assessore Senatore. La delega, infatti, dovrebbe finire alla consigliera Anna Padovano Sorrentino. Secondo i ben informati giovedì scorso Nunzio Senatore, durante la riunione dell’esecutivo, preso dalla rabbia avrebbe consegnato le dimissioni dalla carica di assessore e vicesindaco in modo informale e irrituale nelle mani della segretaria comunale che a sua volta avrebbe dovuto consegnarle al sindaco per poi eventualmente farle protocollare. Nelle ultime ore però tra i due sembra esserci stato un primo chiarimento e la situazione pare sia tornata sotto controllo. Nella mattinata di ieri, sia il sindaco Servalli che l’assessore Senatore, hanno smentito il tutto, ma il rapporto tra i due non sembra più tanto idilliaco come un tempo.
I PROBLEMI «Smentisco nel modo più categorico queste voci – ha commentato l’assessore Nunzio Senatore – Ora più che mai sono al mio posto insieme a Vincenzo Servalli e all’amministrazione tutta per risolvere i problemi che affliggono la nostra città». «Sono sorpreso che, in un momento così delicato, qualcuno mette in giro voci infondate ha dichiarato il sindaco Servalli L’assessore Nunzio Senatore resta al suo posto senza alcun dubbio». Intanto ieri mattina, nel corso di una conferenza stampa, battesimo ufficiale per la sezione cavese del partito di Italia Viva. Alla presentazione alla cittadinanza, oltre al sindaco Vincenzo Servalli, erano presenti tra gli altri il capogruppo in consiglio regionale di Italia Viva, Tommaso Pellegrino, la senatrice Angelica Saggese, l’assessore alle attività Produttive, Giovanni Del Vecchio, i consiglieri comunali Antonio Barbuti e Pasquale Santoriello».

Fonte Il Mattino

Commenti

Translate »